Toyota lancia WeHybrid, nuovi servizi per la mobilità sostenibile

In occasione dell’uscita della nuova Yaris Hybrid, Toyota fa un altro passo nel percorso verso l’elettrificazione mettendo al centro i propri clienti.

Assicurazione gratuita per i chilometri percorsi in modalità elettrica, sconti sulla manutenzione, crediti “green” da accumulare attraverso uno stile di guida rispettoso dell’ambiente. In concomitanza con il lancio della nuova Yaris Hybrid il gruppo Toyota lancia WeHybrid, un nuovo importante passo nel percorso verso l’elettrificazione: si tratta di un vero e proprio “ecosistema” di tecnologie e servizi, che ha l’obiettivo di incoraggiare una mobilità sostenibile a zero emissioni. Il principale protagonista è proprio il cliente che utilizza la vettura, che potrà godere di benefici crescenti in base alla capacità di viaggiare più a lungo in modalità elettrica, migliorando non solo la propria qualità di vita ma anche quella dell’intera società.

L’RCA è gratuita per i chilometri percorsi in modalità elettrica © Toyota

Assicurazione gratuita per i km a zero emissioni

Vantaggi che partono da WeHybrid Insurance, l’assicurazione più semplice che ci sia. Il cui costo non dipende – come tradizionalmente avviene – dall’età, dalla residenza anagrafica del contraente e dalla classe di merito di appartenenza, ma dal suo comportamento al volante. Al cliente viene offerta una copertura RCA completa, il cui premio è esclusivamente legato al chilometraggio percorso con il motore termico acceso: il costo chilometrico pari a quattro centesimi di euro (che diventano cinque attivando anche la copertura Kasko Collision in abbinamento alla RCA), non viene applicato ai chilometri percorsi con l’ausilio del solo motore elettrico, che sono interamente gratuiti. Per questo motivo premio assicurativo non viene pagato in anticipo, ma è calcolato ogni mese in base alla percorrenza in modalità zero emissioni. Con un doppio vantaggio: economico, vista la notevole riduzione dell’esborso finanziario, e sociale, con un contributo attivo al contenimento di consumi ed emissioni.

Sconti sulla manutenzione e “crediti green”

Oltre a minimizzare i consumi e gli impatti ambientali, viaggiare in questo modo consente di ridurre l’usura di molti componenti della vettura, e di conseguenza il costo della manutenzione. Tutto ciò si traduce nel secondo elemento della “galassia” WeHybrid, ovvero il programma WeHybrid Service: a fronte del 50 per cento di percorrenza chilometrica in modalità elettrica in un dato periodo, il cliente ottiene uno sconto base sulla manutenzione a partire dal primo tagliando; lo sconto potrà aumentare ulteriormente nel caso in cui la percentuale di percorrenza in modalità EV superi il 60 per cento.

Veicoli in città
Una guida a zero emissioni regala vantaggi nella manutenzione e crediti “verdi” © Ingimage

Chi acquisterà una nuova Yaris potrà inoltre partecipare al WeHybrid Challenge. In base alla percentuale di percorrenza in elettrico raggiunta – facilmente monitorabile grazie all’attivazione dei servizi connessi attraverso l’app MyT e migliorabile continuamente con i suggerimenti dell’Hybrid Coach – si potranno accumulare dei “crediti green”, convertibili in un voucher da spendere su KINTO Go, la piattaforma di mobilità integrata del Gruppo Toyota; si potrà pagare il parcheggio, oppure acquistare i biglietti per i mezzi di trasporto pubblico o per eventi in una delle 5000 città italiane coperte dal servizio.

Un patto di sostenibilità con i clienti

Come evidenzia l’amministratore delegato di Toyota Motor Italia, Mauro Caruccio, WeHybrid è un vero e proprio “patto di sostenibilità”, un “accordo basato sull’uso virtuoso della tecnologia” siglato tra la casa giapponese e i suoi clienti. “Più viaggeranno in elettrico, sfruttando al meglio le potenzialità offerte dalla motorizzazione Full Hybrid, e maggiori saranno i benefici di cui potranno godere. I clienti della nuova Yaris saranno i protagonisti del cambiamento necessario per preservare l’ambiente e la società in cui viviamo e la tecnologia di Yaris renderà tutto questo possibile”.

toyota
Mauro Caruccio, amministratore delegato di Toyota Motor Italia ©Toyota

Per Caruccio “entriamo in un paradigma totalmente unico e nuovo: sostenibilità ambientale, risparmio energetico ed economico, piacere di guida in una bellissima automobile tecnologicamente avanzata. Offriamo l’energia inarrestabile di Yaris allo stesso prezzo della precedente generazione, perché siamo convinti che solo attraverso la democratizzazione delle tecnologie virtuose e la loro diffusa accessibilità economica possa esserci progresso per tutti”. Il WeHybrid Challenge, Service e Insurance, peraltro, rappresentano solo un primo passo: questo “ecosistema” di tecnologia e servizi sarà ampliato in futuro ed esteso progressivamente al resto della gamma di modelli ibridi del gruppo Toyota.

 

 

Articolo sponsorizzato

Articoli correlati