È arrivato Batman, il supereroe di cui gli animali avevano bisogno

Il 27enne americano Chris Van Dorn si traveste da Batman per salvare cani e gatti destinati ad essere soppressi.

Chris Van Dorn ha 27 anni, vive a Orlando, in Florida, e da un anno è diventato un supereroe. Da allora infatti l’uomo indossa l’iconico costume nero di Batman e salva gli animali in difficoltà. “Da bambino guardavo con ammirazione ai valori che i supereroi come Batman incarnavano – ha scritto Chris sul suo sito. – Così nacque la pazza idea di salvare gli animali nei guai vestito da Cavaliere oscuro”.

Dalla parte degli indifesi

Nel 2018 Chris Van Dorn ha fondato Batman4Paws, organizzazione senza scopo di lucro che salva cani, gatti e altri animali bisognosi dalla soppressione. Negli Stati Uniti ogni anno milioni di cani e gatti che non riescono a trovare una famiglia adottiva vengono sottoposti a eutanasia. Chris si impegna a trovare loro una famiglia adottiva, o quantomeno un rifugio dove non saranno uccisi, e li trasporta in tutto lo stato della Florida (e oltre).

Un cuore sotto la maschera

Nei ritagli di tempo Van Dorn, tecnico del suono con brevetto di volo, indossa il suo costume da Batman e diventa l’eroe di cui gli animali hanno bisogno. “Quando indosso il costume mi sento la migliore versione di me stesso – ha dichiarato il giovane. – A tutti piace Batman, pensavo che travestirmi da supereroe sarebbe stato il modo perfetto per fare buone azioni, diffondere vibrazioni positive, portare gioia alle persone e salvare quanti più animali possibile”.

Chris Van Dorn vestito da Batman con un cane salvato da un canile
Chris Van Dorn, 27 anni, dal 2014 salva cani e gatti destinati ad essere soppressi © Batman4Paws

La genesi di Batman

Chris ha iniziato a dedicare la sua vita agli animali bisognosi nel 2014, quando suo padre, Bob Van Dorn, ha adottato un cane da salvataggio, un pastore australiano di nome Mr. Boots (soprannominato Robin). Il cane aveva una storia particolare, era stato infatti trovato mentre vagava abbandonato in una foresta dell’Alabama, affamato e coperto di pulci e zecche. Mr. Boots era stato fortunato ad incontrare persone che lo hanno salvato e, grazie alla ong PilotsnPaws, una nuova famiglia, potendo così godere di una seconda vita. Van Dorn decise di dare la stessa possibilità agli innumerevoli animali in attesa di morire nelle strutture della Florida.  

La missione di Chris

“Sono solo un intermediario – ha dichiarato Van Dorn – i veri eroi sono le persone che offrono a questi animali una casa sicura e amorevole”. L’impegno di “Batman”, che non dispone di una  Batmobile ma usa per le sue missioni una più modesta Honda Accord, ha colpito tante persone che stanno adottando gli animali da lui soccorsi e facendo donazioni a Batman4Paws, proprio per consentire a Van Dorn di acquistare un veicolo più grande in modo da poter trasportare e salvare molti più animali.

Articoli correlati