Smart city

Trinity river corridor, a Dallas sorgerà uno dei distretti verdi più grandi del mondo

A Dallas sorgerà uno dei distretti verdi più grandi al mondo. Il Trinity river corridor includerà una serie di progetti indipendenti volti a trasformare completamente la città.

La grande metropoli di Dallas nel Texas, negli Stati Uniti, già rinomata per la sua sensibilità verso le tematiche ambientali, ha in serbo un nuovo progetto mirato a trasformare un’intera area urbana in un distretto verde. Con la realizzazione del Trinity river corridor, una vera e propria foresta che sorgerà intorno agli argini del fiume da cui prende il nome, la città ambisce a diventare sempre più verde e amica dell’ambiente fornendo ai cittadini e ai visitatori uno spazio all’interno del quale rilassarsi e riconnettersi con la natura.

tirnity river corridor
Il Trinity river corridor occuperà un’area lunga circa trenta chilometri da nord a sud della città di Dallas © Sean Fitzgerald

Cos’è il Trinity river corridor

Estendendosi lungo una superficie di terreno dieci volte più grande di Central park che si trova nella città statunitense di New York, il distretto verde partirà dal ponte Mockingbird-Westmoreland e seguendo il corso del fiume Trinity arriverà fino all’autostrada Interstate 20. Con oltre 400 ettari di terreno già riqualificati, 800 degli argini del fiume Trinity e oltre duemila ancora da bonificare la grande foresta al centro della città di Dallas sarà composta da un totale di 4mila ettari di verde dedicati alla salvaguardia della flora e alle attività ricreative.

Realizzato dallo studio di architettura e design Michael Van Valkenburgh associates sotto commissione dell’amministrazione urbana, il Trinity river corridor è stato pensato per riqualificare la zona intorno al bacino d’acqua per proteggere la città dalle inondazioni e riaprire al pubblico uno spazio attualmente inaccessibile.

Leggi anche: Come la natura può proteggere le nostre città dall’innalzamento del livello dei mari

trinity river corridor cavalli
La grande foresta urbana sarà anche uno dei luoghi ricreativi della città

Tre aree per un unico distretto

All’interno del distretto convergeranno tre aree ben distinte: il River Audubon center, un centro per l’educazione ambientale dedicato a grandi e piccini inaugurato nel 2008; il Texas horse park aperto nel 2015 per gli appassionati di equitazione; e il Trinity forest golf club, un enorme campo da golf che ha avviato la sua attività già dallo scorso autunno. Il progetto prevede la creazione di una distesa verde che permetterà di connettere queste tre strutture attraverso sentieri e piste ciclabili immersi nella natura.

città verde Dallas
Il Simmons Park di Dallas

Quanto è importante vivere in città verdi

Secondo uno studio sulle condizioni di vita nelle grandi metropoli pubblicato nel 2015 sull’International journal of scientific and research publications, l’ambiente urbano si presenta spesso malsano sia per la salute del corpo sia della mente. A causa di ritmi accelerati, mancanza di sicurezza pubblica e inquinamento, chi abita in città sarebbe più soggetto a soffrire di ansia, depressione, schizofrenia o patologie respiratorie causate dagli agenti nocivi presenti nell’aria.

Leggi anche: Demenza, vivere vicino a strade trafficate può aumentare il rischio

Una delle soluzioni più efficaci per trasformare le aree urbane in luoghi più vivibili è senz’altro quella di creare zone verdi all’interno delle quali i cittadini possono concedersi una pausa respirando un po’ d’aria pulita e abbandonandosi completamente all’ascolto del silenzio della natura.

Immagine di copertina: lo skyline di Dallas visto dal Stevens Park. ©Stevens Park
Articoli correlati