Vivere bene in città è più facile con il concorso Progetto Qualità

Hai in mente un progetto per migliorare la quotidianità? Invialo al concorso Progetto Qualità, potrebbe essere uno dei sei vincitori.

Quali sono le città e le regioni italiane dove si vive meglio? Secondo l’ultima indagine Qualità della vita del Sole 24 ore, relativa al 2013, Trento e il Trentino Alto Adige si trovano in vetta alla classifica con Bolzano che passa dal primo al secondo posto. Al terzo posto si piazza Bologna, al quarto Belluno e al quinto Siena. Dal sesto posto in poi, Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta e Milano. Fanalino di coda Napoli e la sua provincia. I parametri di cui l’indagine ha tenuto conto sono 36, raggruppati in sei macro aree: tenore di vita (Milano in testa), affari e lavoro (Trento e Bolzano), servizi ambiente e salute (Trieste), popolazione (Piacenza), ordine pubblico e tempo libero (Oristano). Trento deve dunque la sua vittoria soprattutto all’area business ma si è distinta anche per gli aspetti demografici e per il tempo libero. Napoli è invece scivolata al lato opposto della classifica per gli scarsi risultati ottenuti negli aspetti legati al tenore di vita della popolazione e negli affari.

 

La classifica del Sole 24 ore si inserisce in un contesto sempre più attento al benessere delle persone. Oggi non c’è governo, amministrazione o istituzione pubblica che non si interroghi su come migliorare la qualità della vita: non solo in termini di appagamento dei bisogni primari della collettività, ma anche e soprattutto soddisfacendo bisogni “più alti”, come la realizzazione sociale e lavorativa, lo sviluppo delle passioni personali, l’impiego intelligente del proprio tempo libero, il poter godere di spazi verdi, di aria pulita, l’attenzione all’ambiente.

 

Scegliere di vivere bene è, prima di tutto, una scelta di consapevolezza e d’amore che si fa per se stessi e per chi si ama. Ma è strettamente connessa al miglioramento del contesto sociale in cui si vive, e quindi al “bene di tutti”.

 

progetto qualità vallelata

 

Migliorare la quotidianità delle persone è l’obiettivo del Progetto Qualità Vallelata, un concorso online che si rivolge ai singoli, ai collettivi e alle associazioni che desiderano fare concretamente qualcosa per vivere meglio.

 

Chiunque voglia valorizzare gli spazi della propria città o del proprio quartiere, con progetti pensati nell’area green o semplicemente a favore della collettività, può partecipare al concorso inviando la sua idea di qualità della vita. Vallelata, mediante un’apposita giuria, sceglierà i 6 migliori progetti e li premierà con un “contributo qualità” del valore di 3.000 euro ciascuno per partecipare alla loro realizzazione.

 

Tutti gli elaborati pervenuti verranno valutati e, se giudicati idonei, caricati sul sito vallelata.it, dove sarà possibile votarli liberamente partecipando così al concorso “Supporta Progetto Qualita”, grazie al quale ciascun votante, ogni settimana, concorrerà all’estrazione di una bellissima bici pieghevole Microbike Masciaghi, ideale per gli spostamenti nel rispetto della natura.

 

Il concorso Progetto Qualità Vallelata è valido dal 28/07/2014 al 31/12/2014 (montepremi 21.960 euro Iva inclusa) mentre il concorso Supporta Progetto Qualità Vallelata è valido dal 8/09/2014 al 22/02/2015 (montepremi 4.464 euro Iva inclusa). I regolamenti sono sul sito vallelata.it. L’operazione è aperta a tutti e per partecipare è sufficiente l’iscrizione al sito.

 

 

informazione redazionale

 

Articoli correlati