La volpe rossa della Sierra Nevada si è fatta viva nel parco di Yosemite, dopo 100 anni

Uno dei mammiferi più rari del Nord America è stato avvistato per la prima volta dopo cento anni, nel parco di Yosemite: la volpe rossa della Sierra Nevada.

Non capita molto spesso che una volpe faccia notizia, ma il fatto che uno degli animali più rari dell’America del Nord, di cui si pensa siano rimasti meno di 50 esemplari in tutto il continente, sia stato avvistato dai funzionari del parco nazionale di Yosemite, in California, negli Stati Uniti, merita una segnalazione.

 

volpe-rossa-sierra-nevada

 

Stiamo parlando della volpe rossa della Sierra Nevada. È la prima volta in cento anni che un esemplare di volpe rossa viene avvistato nel parco (la foto qui sopra). L’ultima volta risale al 1915. L’avvistamento della volpe, secondo quanto riportato dal sovrintendente dello Yosemite, Don Neubacher, è una notizia “eccitante” perché si tratta di una delle specie più sfuggenti della regione.

 

L’avvistamento è avvenuto due volte, il 13 dicembre e il 4 gennaio, ma non è ancora chiaro se si tratta dello stesso esemplare oppure se ne siano stati immortalati addirittura due. Il nome scientifico della specie è vulpes vulpes necator ed è una sottospecie della volpe rossa che si trova anche in Europa, Asia e Australia.

Articoli correlati
Lo shutdown e gli effetti sull’ambiente

L?interruzione di tutti i servizi non essenziali negli Stati Uniti (shutdown) sta avendo conseguenze negative soprattutto su gli enti, le agenzie e i dipartimenti che si occupano della salvaguardia ambientale.

Google. Il vento soffia nella rete

Dopo la Google Prius con un robot al volante, il gigante della rete con sede a Mountain View, California, sta per lanciare uno straordinario progetto riguardante la produzione di energia…