I vincitori del Wildlife photographer of the year 2017, tutte le foto

Le foto vincitrici del Wildlife photographer of the year 2017 evidenziano l’urgenza di proteggere il nostro Pianeta e le specie con cui lo condividiamo, da noi stessi. Ecco tutti gli scatti, carichi di potenza ed emozione.

La violenza dell’uomo nei confronti del Pianeta, la prepotenza e l’arrogante pretesa di superiorità sulle altre forme di vita sono i veri protagonisti della foto vincitrice del Wildlife photographer of the year 2017. Memorial to a species (tributo a una specie) ha portato il fotogiornalista Brent Stirton a ricevere il titolo di fotografia naturalistica più prestigioso al mondo e ci mette di fronte alla cruda realtà da cui troppo spesso distogliamo lo sguardo per convenienza.

Memorial to a species © Brent Stirton - Wildlife Photographer of the Year
Memorial to a species. Vincitore Grand title 2017 © Brent Stirton/Wildlife Photographer of the Year

“Riuscire a rendere una scena tragica quasi maestosa nella sua potenza scultorea merita il premio più alto. Nel gigante caduto c’è crudezza, ma anche grande intensità emotiva e, quindi, dignità”, ha commentato la giuria. “È anche il simbolo del crimine ambientale più costoso, crudele e inutile, che deve suscitare il più grande scalpore tra il pubblico”.

I vincitori Wildlife photographer of the year 2017

La foto, che ritrae un rinoceronte nero appena ucciso per il suo corno nella riserva Hluhluwe Imfolozi in Sudafrica, racconta la tragica storia che stanno vivendo i rinoceronti neri. In passato questi giganti erano la specie più numerosa di rinoceronte, ma ora sono a rischio estinzione a causa del bracconaggio e del traffico illegale di corni di rinoceronte.

I vincitori della 53esima edizione del Wildlife Photographer of the Year sono stati annunciati il 17 ottobre al Natural history museum di Londra, nel Regno Unito. Una giuria internazionale ha scelto le immagini vincitrici per la loro composizione artistica, l’innovazione tecnica e un’interpretazione veritiera del mondo animale e vegetale. Infatti, l’obiettivo del concorso è mostrare la migliore fotografia naturalistica a livello internazionale e, allo stesso tempo, aumentare la consapevolezza sulla bellezza – e fragilità – della natura, obbligandoci a non distogliere lo sguardo.

Articoli correlati