Cooperazione internazionale

I vincitori del World press photo 2015, premiati anche fotografi italiani

Annunciati i vincitori del premio di fotogiornalismo più importante del mondo. Chi ha vinto il World press photo 2015 e chi sono gli italiani

La giuria del World press photo, il premio fotogiornalistico più importante al mondo nato nel 1955, ha dichiarato i vincitori del 2015. L’annuncio è stato fatto il 12 febbraio ad Amsterdam, nei Paesi Bassi.

Il vincitore assoluto della 58esima edizione nonché della categoria Temi d’attualità (singoli) è Mads Nissen grazie a uno scatto che fa parte del progetto contro le discriminazioni sociali Homophobia in Russia e che ritrae una coppia omosessuale (Jon di 21 anni e Alex di 25 anni) in un momento di intimità, nella città di San Pietroburgo. Nissen lavora per il quotidiano danese Politiken.

 

Quest’anno i partecipanti sono stati 5.692, da 131 paesi, per un totale di 97.912 fotografie valutate dalla giuria scattate nel 2014. Oltre all’attualità, il premio è diviso nelle seguenti categorie: Natura, Vita quotidiana, Ritratto, General news, Sport, Progetti a lungo termine, Spot news.

 

La giuria del World press photo 2015

 

Mai come quest’anno ci sono stati così tanti italiani premiati. Giovanni Troilo ha vinto nella categoria Temi d’attualità (storie) grazie a un reportage sul decadimento di Charleroi, in Belgio. Massimo Sestini è arrivato secondo nella categoria General news con una foto (diventata molto popolare nei mesi scorsi) che ritrae un barcone colmo di persone, di migranti al largo delle coste della Libia. Andrea (Andy) Rocchelli, morto a maggio mentre lavorava in Ucraina, si è piazzato secondo nella categoria Ritratto (storie).

 

La cerimonia di premiazione, che prevede un assegno di 10mila euro per il vincitore assoluto, si tiene il 24 e 25 aprile ad Amsterdam.

 

Foto in evidenza: Saving Africa’s Great Animals – orphaned rhino © Ami Vitale, USA, National Geographic

Articoli correlati