A Pittsburgh un grande esempio di architettura sostenibile

Si tratta del David L.Lawrence Convention Center, costo 370 milioni di dollari, grande 500mila metri quadri, finanziato in parte dalla fondazione Howard Heinz.

Si tratta del David L.Lawrence Convention Center, costo 370 milioni di dollari, grande 500mila metri quadri, finanziato in parte dalla fondazione Howard Heinz che è presieduta da Teresa Heinz, moglie di John Kerry, famoso politico statunitense.

L’edificio è stato progettato dall’architetto Rafael Vinoly di New York e rappresenta uno dei più grandi esempi di architettura sostenibile presenti al mondo.

Dai materiali agli impianti ecosostenibili

La qualità ecologica si esprime in primo luogo attraverso un considerevole risparmio energetico, intorno al 35% rispetto allo standard di questo tipo di edificio, in secondo luogo attraverso un ambiente sano, con un’illuminazione di qualità e non inquinato da materiali contenenti sostanze tossiche. Così il 75% dell’area espositiva (in totale ca. 40’000 metri quadri) viene illuminata a sufficienza dalla luce naturale, grazie a delle aperture nel tetto e a delle grandi vetrate esposte in modo appropriato. Un sistema di ventilazione naturale che “cattura” aria fresca dal vicino fiume e la incanala all’interno degli spazi rende superflua l’aria condizionata e aiuta a mantenere una temperatura costante.

convention center pittsburgh
Immagine interna al David Lawrence Convention Center © Civic Arts Project

L’acqua dei vari servizi viene trattata sul posto e riciclata per uso non potabile, un sistema che permette quasi il 60% di risparmio. Molti dei materiali utilizzati nella costruzione sono riciclati, inoltre sono state scelte tinte e tapezzerie che non contengono sostanze tossiche, in modo che ci sia un microclima sano.

Questo edificio è stato premiato per la sua qualità ecologica con un certificato “Gold Leed”. Teresa Heinz: “Questa certificazione dimostra che è possibile coniugare un design di prima classe con un progetto che ha una grande espansione nello spazio e dedicare nello stesso tempo attenzione alle persone e all’ambiente.”

La sostenibilità a Pittsburgh

Nella storia di questa grande città statunitense, la sostenibilità è sempre stato uno dei temi cruciali per i governatori. Basti pensare che, già negli anni ’50, l’allora sindaco David Lawrence (a cui deve il nome il Convention Center) iniziò a collaborare con alcuni leader aziendali per emanare le prime leggi sull’aria pulita negli Stati Uniti.

pittsburgh sostenibilità
Il Sindaco di Pittsburgh lavora a stretto contatto con filantropi provenienti dalle università locali © Wikipedia

E negli anni, nulla è cambiato. Infatti, ancora oggi, grazie al supporto delle principali università di Pittsburg, l’intento dell’amministrazione locale rimane quello di garantire ai cittadini un ambiente sempre più sano e sostenibile.

Rita Imwinkelried

Immagine di copertina: vista dall’alto del David Lawrence Convention Center, Pittsburgh © architizer.com

Articoli correlati