Arjeplog, Svezia, un video racconta i luoghi più segreti in cui vengono sviluppate le nuove auto

Una spettacolare serie di cortometraggi svela i test estremi a cui vengono sottoposte le auto prima di arrivare sul mercato. Prima puntata nella remota Arjeplog, Svezia, dove le temperature toccano i -40°C.

Cosa si nasconde dietro le quinte dello sviluppo di una nuova auto? Quante e quali prove deve sostenere un nuovo modello prima di arrivare sul mercato? E quali test occorrono per raggiungere gli elevati standard di qualità, sicurezza, affidabilità e comfort che ogni nuova auto deve assicurare? FCA, per la prima volta, ha lasciato che le telecamere entrassero nei suoi “proving ground”, aree prova spesso segrete e lontane dai centri abitati, in cui ogni nuovo modello viene sottoposto ai test più estremi, lontano da curiosi e sguardi indiscreti.

What’s behind, quello che non avete mai visto sull’auto

Il risultato è What’s behind, un titolo eloquente che attraverso una mini-serie svela al pubblico per la prima volta (almeno per FCA), cosa si nasconde nel dietro le quinte dell’industria automobilistica. Luoghi, persone, le fasi di ricerca e sviluppo, il lavoro incessante per garantire qualità, sicurezza, affidabilità e comfort. La serie di corti parte dai -40°C della remota Arjeplog, in Svezia, ma non mancheranno puntate ai +40 dei deserti Sudafricani e altri focus su tecnologie, innovazione e sullo sviluppo dei futuri modelli ibridi ed elettrici annunciati da Marchionne e confermati al Salone di Ginevra da FCA.

FCA-Whats-behind-Svezia
L’efficienza dei motori, la tecnologia, la cura dei dettagli, il comfort e il piacere di guida, l’aerodinamica, le modalità di trazione, tutto viene testato in condizioni climatiche estreme, con temperature che raggiungono in Svezia anche i -40 gradi. © FCA

Leggi anche: FCA premia a Capua le sei idee più innovative sulla mobilità

Arjeplog, si comincia dai -40°C della Svezia

Prima puntata Arjeplog, nella Svezia settentrionale, 14.500 chilometri quadrati dove le nuove auto vengono messe alla prova in condizioni estreme. Fra spettacolari laghi ghiacciati, temperature proibitive e un isolamento quasi totale (Arjeplog è la cittadina con la minor densità di popolazione dell’intera Svezia, solo 0,25 abitanti per chilometro quadrato), in 8 minuti il corto mostra i tecnici FCA al lavoro mentre testano sistemi di climatizzazione, resistenza dei materiali alle escursioni termiche, sospensioni, pneumatici, freni e il corretto funzionamento dei sistemi Adas di assistenza alla guida.

FCA-Whats-Behind-test-estremi
What’s behind è il progetto cinematografico che racconta il dietro le quinte delle fasi di ricerca e di sviluppo delle automobili del gruppo FCA un viaggio nei centri di ricerca e sviluppo sparsi nelle zone più remote del mondo. ©FCA

Leggi anche: Formula SAE Italy. FCA: “Abbiamo portato in Italia questo evento per primi, 15 anni fa”

Prossima puntata, Upington dove il caldo è estremo

Dopo le temperature polari di Arjeplog, la mini serie What’behind farà tappa ad Upington, capo settentrionale del Sudafrica, dove le temperature raggiungono i +40°C. Ogni mese, le telecamere sveleranno i luoghi in cui FCA effettua la ricerca e sviluppo di ogni nuovo modello, entrando nei centri sperimentali, nei circuiti “top secret”, negli stabilimenti e negli uffici sparsi in ogni parte del mondo, un viaggio –per molti inedito – alla scoperta delle profonde trasformazioni che sta attraversando l’auto e la mobilità.

FCA-Whats-Behind-test
Prossima puntata della mini-serie nel caldo torrido di Upington, una località nel capo settentrionale del Sudafrica, al confine con Botswana e Namibia. ©FCA
Articoli correlati
Tesla Battery day 2020, Elon Musk come Steve Jobs?

Ormai i Tesla Battery day di Elon Musk sono veri “show” attesissimi dai fan della mobilità elettrica di tutto il mondo. A poche ore dall’evento, cresce l’attesa per l’annuncio della “million-mile battery”.