Peugeot eF01, arriva la prima bicicletta pieghevole elettrica del gruppo francese

Tecnologia a due ruote per la prima bicicletta pieghevole Peugeot a pedalata assistita: eF01 è nata per coprire brevi distanze e si può ricaricare anche in macchina.

La prima bicicletta pieghevole Peugeot con pedalata assistita si chiama eF01. La società automobilistica francese è da tempo presente nel mercato delle cosiddette folding bike, decidendo di ampliare l’offerta di mezzi a due ruote immaginati per coprire le brevi distanze o l’ultimo miglio, come ha fatto con il monopattino E-kick.

Grazie a un innovativo sistema pieghevole sviluppato da Peugeot design lab la bici eF01 rende il trasporto multimodale più semplice. Il meccanismo permette di aprire e chiudere la pieghevole Peugeot in meno di dieci secondi con tre semplici mosse che permettono di passare dalla bici alla passeggiata al trasporto pubblico. L’ergonomia ottimizzata rende agevole il suo trasporto mentre ci si sposta a piedi, grazie anche all’allineamento delle ruote in fase di chiusura del mezzo.

peugeot ef01
Il modello eF01 è ideato per coprire la distanza dell’ultimo miglio.

Bicicletta pieghevole Peugeot eF01: caratteristiche

Questo modello di due ruote è stato ideato per essere affiancato al proprio veicolo. Grazie alla Dockstation la eF01 può essere ricaricata tramite la presa a 12 volt. La batteria si ricarica completamente in circa due ore anche durante la guida. Batteria che risulta esteticamente ben integrata nel telaio, uno sforzo che le aziende costruttrici stanno realizzando in questi ultimi anni rispetto ai modelli precedenti.

Una bici compatta dal peso di 17 chilogrammi che permette di raggiungere una velocità di 20 chilometri all’ora con il supporto della batteria agli ioni di litio la quale ha un’autonomia di trenta chilometri.  La dotazione prevede anche freni a disco per le ruote a sedici pollici. Utile per trasportare borse il portaoggetti posteriore integrato alla bicicletta. La Peugeot eF01 è anche connessa: la bici pieghevole usa il protocollo Bluetooth a basso consumo per comunicare con uno smartphone, tramite Mypeugeot App che permette di controllare alcuni parametri tra cui la distanza percorsa e il livello della batteria.

Peugeot è leader nel settore delle bici pieghevoli fin dalla produzione del primo modello realizzato per l’esercito francese dal capitano Henri Gerard nel lontano 1892. Successivamente ci sono state le pieghevoli degli anni Settanta.

L’azienda ha negli ultimi anni rispolverato la sua antica passione per le biciclette decidendo di affrontare le nuove sfide collegate alla mobilità, come le evoluzioni che stanno avendo negli ultimi anni i centri delle realtà urbane. Dal 2009 sono una decina i modelli lanciati e questa pieghevole elettrica è stata presentata nel 2016 al Paris motor show.

Articoli correlati