Sparatoria in una scuola elementare in California. Almeno cinque morti

Almeno quattro persone hanno perso la vita dopo che un uomo ha aperto il fuoco in una scuola elementare della California. Il sospettato è stato ucciso dalla polizia.

Aggiornamento 16 novembre – Kevin Neal, identificato come l’autore della sparatoria, ha ucciso sua moglie poco prima di aprire il fuoco sulle altre vittime, hanno fatto sapere le autorità. Il corpo della donna è stato trovato nascosto all’interno della loro casa.

Aggiornamento 15 novembre – Il vice-sceriffo Johnston ha dichiarato che il killer era stato arrestato a gennaio con l’accusa di aggressione armata nei confronti di una vicina di casa. La donna è stata trovata morta martedì e si sospetta che sia stato lo stesso uomo a ucciderla per poi aprire il fuoco su altre persone. L’assalitore ha tentato di fare irruzione all’interno della scuola elementare Rancho Tehama, ma fortunatamente il personale udendo gli spari aveva chiuso ogni accesso all’edificio.

Aggiornamento 23:30 – Il numero dei morti è salito a cinque, inclusa la persona che ha aperto il fuoco, e i feriti sono almeno dieci tra cui dei bambini. La sparatoria ha coinvolto sette zone diverse della contea di Tehama, compresa la scuola elementare. Secondo alcuni testimoni la violenza sarebbe scaturita da una lite domestica e sarebbe poi degenerata nei confronti di bersagli casuali.


 

Almeno tre persone sono state uccise all’interno della scuola elementare Rancho Tehama, in una zona rurale nel nord della California, negli Stati Uniti, in seguito a una sparatoria. A confermare il numero di morti finora accertati è stato il vice-sceriffo della contea Tehama, Phil Johnston, intervistato dall’emittente Nbc.

Le stesse forze dell’ordine americane hanno fatto sapere che la persona che ha aperto il fuoco è stata abbattuta. Alcuni testimoni parlano di decine e decine di spari uditi. Secondo la Abc, almeno cinque feriti sono stati trasportati in ospedale.

Foto di apertura tratta da Google Maps.

Articoli correlati

Da giorni le fiamme stanno divorando le sequoie della California. Il 9 settembre un fulmine ha colpito uno degli alberi del Sequoia national park, un Da giorni le fiamme stanno divorando le sequoie della California. In due settimane di incendio sono già andati in fumo oltre 100 chilometri quadrati di foresta.