Cani al lavoro, i dipendenti di Unicredit a Milano possono portarli in ufficio

I dipendenti di Unicredit possono da quest’anno portare i propri amici a quattro zampe in ufficio: nella sede di piazza Gae Aulenti a Milano è partita l’iniziativa Cani al lavoro.

I diritti animali sono anche questo: la possibilità di andare a lavorare con il proprio amico a quattro zampe senza costringerlo a lunghe ore solitarie in casa. Ai cani dei dipendenti ha pensato la sede di Unicredit in piazza Gae Aulenti a Milano con un’iniziativa che è in linea con le aspettative degli amanti degli animali. La banca ha varato un progetto pilota, “Cani al lavoro”, che permette agli impiegati di portare con sé i propri cani in una stanza appositamente attrezzata per fornire loro un ambiente idoneo e accessoriato, “a misura di cane”.

Leggi anche:

cani al lavoro cani in ufficio Unicredit Milano Gae Aulenti
I dipendenti di Unicredit possono portare i propri cani in ufficio: diritti animali in primo piano, quindi © Angelina Litvin/Unsplash

Un progetto pilota per i diritti animali

In Unicredit ogni cane può stare sotto la scrivania del padrone, ma anche giocare e relazionarsi con i suoi simili nell’apposita stanza creata per lui. Avrà a disposizione giochi, passatempi, ciotole per cibo e acqua sempre fresca. Per contro, tutti gli animali devono vantare un curriculum specifico: essere regolarmente vaccinati, essere dotati di microchip leggibile e di una speciale polizza assicurativa per danni che potrebbero causare a persone o cose, effettuare un trattamento antiparassitario di routine per zecche, pulci, pidocchi o altri parassiti interni ed esterni.

Presto si potranno portare i cani al lavoro anche in altre sedi della banca

L’iniziativa si estenderà presto ad altre filiali della banca. Non dimentichiamo, a questo proposito, che a novembre del 2018 anche l’Agenzia di tutela della salute (Ats) di Milano aveva concesso ai dipendenti la presenza di cani e gatti in ufficio. D’altra parte recenti ricerche americane hanno messo in luce come portare il miglior amico dell’uomo in un ambiente di lavoro sia utilissimo, non solo per aumentare la coesione fra colleghi, ma anche per garantire un’atmosfera più rilassata e produttiva durante le giornate lavorative.

Articoli correlati