Costruire un aquilone e… volare con lui

Avete presente la soddisfazione, la magia e il senso di libertà che si prova quando si fa librare in aria un aquilone? Se non avete mai provato ecco come costruirne uno.

Si ritaglia una losanga da un foglio di carta velina. Per le misure
della losanga seguire le indicazioni riportate nei disegni.

  • Fase (1)
    Si tracciano due segmenti di 70 cm perfettamente perpendicolari fra
    loro.
    Il punto d’incrocio deve essere posto a metà di un segmento,
    e a 25 cm dall’estremità dell’altro segmento. Su
    quest’ultimo segmento segnare anche le altre due misure: a 12 cm
    dal vertice superiore e a 20 cm dal vertice inferiore.
  • Fase (2)
    Con dei pezzettini di scotch si fa aderire bene la losanga al piano
    di lavoro.
    Si applica un’asticella di legno ramino (acquistabile nei negozi di
    modellismo) sopra il segmento longitudinale.
    Fissare l’archetto nel modo seguente: fissare l’estremità di
    un’asticella, a uno dei due vertici laterali della losanga
    con le mani, delicatamente, si fa un arco che deve incrociare
    l’altra asticella sul punto a 12 cm dal vertice superiore
    precedentemente segnato, e si fissa l’altra estremità
    dell’archetto al vertice opposto da cui si era partiti.
    All’incrocio tra l’asticella e l’archetto disponete una croce di
    scotch.
  • Fase (3)
    Assicurare l’aderenza delle asticelle all’aquilone con altri
    pezzettini di scotch posti nei punti intermedi tra il centro
    dell’aquilone e gli angoli.
    Rinforzare l’altro punto segnato sulla diagonale (a 20 cm
    dall’angolo) con una croce di scotch, mettere delle strisce di
    scotch lungo ciascun lato del quadrato.
  • Fase (4)
    Togliere l’aquilone dal tavolo (eliminando i pezzetti di scotch
    superflui) e capovolgerlo.
    Disporre anche in questa faccia dell’aquilone lo scotch in croce in
    corrispondenza dei punti a 12 cm e a 20 cm dagli angoli.
    Fissare la briglia a questi punti rinforzati con lo scotch a croce;
    la briglia va fissata sulla facciata del foglio in cui non
    c’è l’intelaiatura; fare attenzione che il tratto di briglia
    che parte dall’incrocio tra diagonale e archetto deve essere lungo
    35 cm; tendetelo in modo che sia perpendicolare alla superficie
    dell’aquilone e annodatelo con l’altro tratto che è stato
    precedentemente annodato nel punto posto a 20 cm dall’angolo
    inferiore dell’aquilone. Fissare la, o le, code.Ora l’aquilone è pronto per il volo di inaugurazione! Buon
    divertimento.

Articoli correlati