Couscous israeliano con piselli

Il couscous israeliano è più grande di quello tradizionale e si cuoce come la pasta. In questa ricetta viene prima tostato e poi bollito, condito con ingredienti di stagione freschi e saporiti.

 

4 PIANETI

 

Ingredienti per 4 persone

250 g di couscous israeliano (o fregola sarda)

8 pomodori secchi sott’olio

250 g di piselli freschi sgranati

80 g. di pecorino romano a scaglie

1 scalogno

1 limone

1 cucchiaio di timo fresco

acqua q.b.

olio extravergine d’oliva

sale marino integrale

pepe nero da macinare

 

couscous israeliano

Foto interna © paintthegownred.com

 

Preparazione

In una pentola capiente far dorare lo scalogno tagliato a fettine con un po’ d’olio e con i pomodori secchi tagliati a pezzetti. Spremere il succo di mezzo limone nella padella e sfumare, mescolando bene. Aggiungere il couscous crudo, altro olio e mescolare bene. Tostare il couscous per un minuto a fuoco medio.

 

pomodori-secchi

 

Aggiungere l’acqua (nella quantità indicata sulla confezione del couscous) e il timo, mescolare e cuocere a fiamma medio alta. Quando l’acqua raggiunge il bollore, aggiungere i piselli. Continuare la cottura, mescolando di tanto in tanto, fino a quando quasi tutta l’acqua viene assorbita. Verificare il grado di cottura: se i piselli o il couscous non sono ancora teneri, aggiungere altra acqua, poco alla volta, fino a raggiungere la cottura desiderata. Togliere dal fuoco, spremere il succo dell’altra metà del limone, regolare di sale e pepe a piacere. Servire aggiungendo scaglie di pecorino romano.

 

Foto in evidenza © food52.com
Articoli correlati