Casa ecologica

Quando detersivi e detergenti rispettano l’ambiente e la pelle

Un ecoformato che permette di ridurre la plastica e materie prime vegetali biodegradabili che riducono il rischio di allergie: è la linea di prodotti per la pulizia e l’igiene Winni’s.

Ridurre la produzione, il consumo e i rifiuti di plastica è un’azione a cui possiamo contribuire con le nostre scelte quotidiane, anche quando decidiamo quali detersivi utilizzare per le pulizie di casa o quali prodotti per la nostra igiene personale. Quando facciamo acquisti possiamo optare, per esempio, per detersivi con packaging sostenibili oppure per detergenti naturali che rispettano l’ambiente. Meglio ancora, poi, quando questi due aspetti si concentrano in un unico prodotto.

Detersivi e prodotti per l’igiene personale sostenibili

Tra i produttori attenti all’ambiente, Madel S.p.a., azienda di Cotignola (Ra), ha lanciato nel 2009 il progetto green Winni’s, una linea ecologica completa di detersivi per la pulizia della casa e prodotti per la cura della persona che si distingue per soddisfare i requisiti di sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Winni’s ha sostituito, infatti, le materie prime di origine chimica con quelle di origine naturale, ha sviluppato flaconi il più possibile compatibili con l’ambiente e ha avviato processi produttivi mirati a ridurre le emissioni e a non dipendere da fonti esauribili. Dal bucato alle superfici domestiche, dalle stoviglie fino al personal care, i prodotti Winni’s non utilizzano fostati o derivati, sono ipoallergenici e sono nichel, cromo, cobalto tested per ridurre eventuali reazioni allergiche. Un ulteriore sforzo è poi quello di proporre tutto quest a prezzi accessibili e con performance di lavaggio in linea con quelli dei principali competitor tradizionali.

piatti
I prodotti Winni’s utilizzano materie prime di origine vegetale e biodegradabili ©Ingimage

Un impatto “misurato”

Recentemente l’azienda ha deciso di valutare l’impatto ambientale ed energetico del proprio sistema e dei propri processi produttivi attraverso uno studio di Life Cycle Assessment (valutazione del ciclo di vita). Grazie all’introduzione degli ecoformati e l’utilizzo di un impianto fotovoltaico sono stati risparmiati 716.902 kg di plastica, pari a 171.690.200 bottiglie d’acqua da mezzo litro; 309.000.000 m³ di acqua, pari al consumo annuo degli abitanti di Roma e Napoli; 9.124 tonnellate di emissioni di CO2, equivalenti alla CO2 smaltita da tutti gli alberi di Milano in un anno. Inoltre il Carbon Footprint (l’impatto ambientale in termini di kg di CO2) per litro di prodotto Winni’s, paragonando i quinquenni 2009-2013 e 2014-2018, si è ridotto del 39 per cento, passando da 0,092 a 0,056 kg di CO2 equivalenti.

Meno plastica con l’ecoformato

L’azienda è stata la prima in Italia a lanciare un ecoformato, ovvero una busta che utilizza fino all’80 per cento in meno di plastica rispetto a un flacone tradizionale di pari formato. I packaging Winni’s sono tutti completamente riciclabili e realizzati anche impiegando plastica riciclata (si riutilizza, ad esempio, anche quella delle bottigliette d’acqua consumate dal personale aziendale).

detersivi
L’ecoformato di Winni’s utilizza fino all’80 per cento di plastica in meno dei flaconi tradizionali ©Ingimage

Autonomia energetica

Non solo: lo stabilimento di produzione, grazie a un impianto fotovoltaico e a un cogeneratore, ha raggiunto l’autonomia elettrica con energia che proviene 100 per cento da fonti rinnovabili. Nell’impianto di produzione si recupera anche l’aria calda generata dai processi produttivi che, invece di essere dispersa nell’ambiente, viene utilizzata per riscaldare.

Prodotti vegetali biodegradabili (e certificati)

I prodotti Winni’s sono composti da tensioattivi di origine vegetale completamente e rapidamente biodegradabili oltre che provenienti da fonti rinnovabili. Per la linea Personal Care Winni’s l’azienda aderisce al disciplinare Icea, che garantisce l’utilizzo di ingredienti puri e adatti a pelli sensibili e processi produttivi rispettosi della salute dell’ambiente, degli animali e dell’uomo. Il marchio è inoltre certificato SkinEco, l’Associazione internazionale di ecodermatologia che valuta la sicurezza, l’efficacia e la sostenibilità dei prodotti, e VeganOK, uno dei più diffusi standard etici per la salvaguardia dell’ambiente e degli animali.

neonato
I prodotti Winni’s sono certificati SkinEco e VeganOK ©Ingimage

 

Articoli correlati
Il mondo è a corto di sabbia

La sabbia è una risorsa rinnovabile, ma noi non le diamo il tempo. Di questo passo, esauriremo le riserve di sabbia per colpa della nostra fame di cemento.