Zaporizhye: incidente in una centrale nucleare in Ucraina

L’incidente accaduto a Zaporizhye è stato confermato oggi in una conferenza stampa il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk. Secondo il ministro dell’Energia non c’è alcun pericolo.

La centrale nucleare di Zaporizhye, Ucraina è la più grande d’Europa e la quinta al mondo. E a quanto si apprende sia dalla Reuters che dall’agenzia Interfax, oggi 3 dicembre è avvenuto un incidente al reattore numero 3. Lo ha confermato anche il primo ministro ucraino Arsenij Jatsenjuk, mentre secondo il ministro dell’energia non c’è alcun pericolo per la popolazione.

 

 

L’incidente è avvenuto nell’impianto nucleare di Zaporizhye, nella zona sudest del Paese, in grado di produrre 5.700 MW di energia. L’Ucraina è da tempo parte della cronaca per i delicati rapporti politici con la vicina Russia. Secondo le agenzie pare che il reattore tornerà alle normali funzioni entro venerdì 5 dicembre.

 

 

Inoltre dal sito ufficiale della centrale (in russo) è possibile monitorare in tempo reale lo stato dei vari reattori.

 

Finora nemmeno l’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica), ha diramato alcun messaggio su eventuali complicazioni dovuti all’incidente occorso alla centrale.

 

Articoli correlati