L’inquinamento dell’aria in India abbassa la speranza di vita di 9 anni

Uno studio americano indica in modo chiaro gli effetti drammatici dell’inquinamento dell’aria in India, in particolare nelle grandi città.

L’inquinamento dell’aria riduce la speranza di vita dei cittadini indiani di più di nove anni. Il dato, estremamente inquietante, è indicato in un rapporto dell’Energy policy Institute dell’università di Chicago (Epic). L’analisi, secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, ha valutato l’impatto sulla salute degli abitanti di oltre 480 milioni di persone, in diverse aree di tutto il territorio della nazione asiatica, compresa la capitale Nuova Delhi.

Delhi, India, inquinamento
La città di Delhi, in India, durante un’ondata eccezionale di inquinamento verificatasi nel 2016 © Allison Joyce / Getty Images

In India centinaia di milioni di persone costrette a respirare aria insalubre

Spesso, soprattutto coloro che vivono in zone urbane sono costretti a convivere  con livelli di inquinamento altissimi. “Le concentrazioni di agenti nocivi sono sempre più diffuse a livello geografico, il che risulta allarmante”, sottolinea il rapporto.

In particolare, tra i peggioramenti più gravi ci sono quelli registrati negli stati del Maharashtra e del Madhya Pradesh. Per questo l’Epic ha sottolineato l’importanza di centrare gli obiettivi di riduzione dell’inquinamento fissati dal Programma nazionale per l’aria pulita (Ncap). Si tratta in particolare di ridurre la presenza di agenti nocivi per la salute del 20-30 per cento nelle 102 città più colpite dal fenomeno. Un traguardo che dovrebbe essere raggiunto entro il 2024.

Il piano del governo per ridurre l’inquinamento

Per riuscirci, si punta a ridurre sia l’inquinamento provocato dalle produzioni industriali, sia quello legato alla mobilità. Introducendo, ad esempio, regole specifiche in termini di emissioni e installando nuovi sistemi di monitoraggio della qualità dell’aria.

nuova delhi inquinamento
Inquinamento a Nuova Delhi © Allison Joyce/Getty Images

Ciò porterebbe infatti ad un aumento dalla speranza di vita di 1,7 anni, in media, in India. E in particolare per chi abita a Nuova Delhi il guadagno sarebbe di ben 3,1 anni. Proprio la metropoli, d’altra parte, è stata considerata nel 2020 come la capitale più inquinata del mondo. Un triste primato che ha centrato per il terzo anno consecutivo.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati