IKEA lancia il servizio di erogazione gratuito dell’acqua

Nei parcheggi dei negozi milanesi sarà disponibile il servizio di erogazione dell’acqua. Il servizio sarà gratis per chi possiede la tessera IKEA Family

La bagarre tra l’industria della minerale e chi invece sostiene “l’acqua del sindaco” continua. E il gruppo IKEA si schiera dalla parte dell’acqua di rubinetto. Da agosto infatti, il colosso giallo-blu ha deciso di fornire gratuitamente, ai possessori della tessera IKEA Family, acqua naturale e frizzante.

Per ora il servizio di erogazione è operativo nelle tre sedi milanesi: a Carugate, Corsico e San Giuliano. I parcheggi dei negozi sono stati infatti dotati di erogatori di naturale e frizzante, aperti dalle 8.30 alle 22.30.

Nei tre negozi milanesi, per ogni socio IKEA Family sarà possibile, ogni giorno, prelevare fino a 36 litri di acqua potabile, utilizzando proprie bottiglie o contenitori portati da casa, oppure acquistando sei bottiglie SLOM in vetro con tappo ermetico, al prezzo di € 5, da riutilizzare per la raccolta dell’acqua.

La scelta del servizio di erogazione  dell’acqua da parte del gruppo svedese è prettamente ecologica, volendo in questo modo focalizzare l’attenzione su un consumo più consapevole dell’oro blu. L’Italia è infatti il Paese che ha il maggior consumo di acqua in bottiglia, con una media di circa 190 litri a testa, il 65% della quale è commercializzata in bottiglie di plastica: circa 9 miliardi di bottiglie, costose e difficili da smaltire.

Dopo gli esempi di molti Comuni che mettono a disposizione dei cittadini questo servizio gratuito con le cosidette “case dell’acqua”, ecco che anche nella grande distribuzione si fa strada la fornitura di acqua alla portata di tutti, buona e sicura.

Articoli correlati