Mario Draghi ha presentato la lista dei ministri del suo governo

L’economista Mario Draghi ha sciolto positivamente la riserva e presentato la lista dei ministri del suo nuovo governo, che giurerà sabato al Quirinale.

Il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, ha varcato alle 19 di venerdì 12 febbraio il portone del Quirinale, per conferire con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dopo le consultazioni con i partiti, le parti sociali e anche il mondo dell’associazionismo ambientalista, l’ex numero uno della Banca centrale europea ha sciolto la riserva positivamente, annunciando che sussistono le condizioni politiche per formare un nuovo governo. Dopo circa quaranta minuti di colloquio con il Capo di stato, ha quindi letto la lista dei ministri di fronte alla stampa.

Sergio Mattarella, Mario Draghi
Sergio Mattarella e Mario Draghi © Banca centrale europea/Flickr

I membri del nuovo esecutivo guidato da Mario Draghi

Ministro degli Interni – Luciana Lamorgese

Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Luigi Di Maio

Ministro dell’Economia e delle Finanze – Daniele Franco

Ministro dello Sviluppo Economico – Giancarlo Giorgetti

Ministro della Giustizia – Marta Cartabia

Ministro della Difesa – Lorenzo Guerini

Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Stefano Patuanelli

Ministro della Cultura – Dario Franceschini

Ministro dell’Università e della ricerca – Cristina Messa

Ministro dell’Istruzione – Patrizio Bianchi

Ministro della Salute – Roberto Speranza

Ministro dell’Ambiente (che diventerà della Transizione ecologica) – Roberto Cingolani

Ministro dei Rapporti con il Parlamento – Federico D’Incà

Ministro dell’Innovazione tecnologica e della Transizione digitale – Vittorio Colao

Ministro delle Disabilità – Erika Stefani

Ministro delle Pari opportunità – Elena Bonetti

Ministro del Sud e della Coesione sociale – Mara Carfagna

Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali – Andrea Orlando

Ministro delle Politiche giovanili – Fabiana Dadone

Ministro del Turismo – Massimo Garavaglia

Ministro della Pubblica Amministrazione – Renato Brunetta

Ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità sostenibili – Enrico Giovannini

Ministero degli Affari regionali e delle Autonomie – Mariastella Gelmini

Il governo chiederà la fiducia del Parlamento a partire da martedì 16 febbraio

Nella giornata di domani, sabato 13 febbraio alle ore 12, è previsto il giuramento di Draghi e dei ministri. Mentre occorrerà aspettare la prossima settimana per la presentazione alle Camere del programma di governo, al termine della quale verrà votata la fiducia da parte di deputati e senatori. Solo a quel punto il nuovo esecutivo potrà entrare nell’esercizio delle proprie funzioni.

Articoli correlati