Novamont e Eataly, così Expo 2015 farà la raccolta differenziata

Solo stoviglie in Mater-Bi di Novamont per i ristoranti Eataly presenti in Expo 2015. A Milano la plastica biodegradabile insegna come fare la raccolta differenziata anche durante i grandi eventi.

Da aprile 2015 Eataly, l’azienda leader nella ristorazione e nella vendita di prodotti enogastronomici italiani di alta qualità, userà nei propri ristoranti presso Expo Milano 2015 solo stoviglie in Mater-Bi, la bioplastica compostabile.

 

Eataly-2

 

La plastica biodegradabile prodotta da Novamont può essere smaltita negli impianti di compostaggio insieme agli scarti alimentari, trasformandosi in compost. Nell’ambito del progetto “zero rifiuto organico in discarica” promosso da Novamont, l’accordo siglato con Eataly è un contributo importante a favore delle campagne per la diminuzione dei rifiuti indifferenziati in discarica e per il contenimento delle emissioni di CO2.

 

Eataly-1

 

“La partnership tra Novamont e Eataly si rinnova all’interno di un contesto come quello di Expo Milano 2015”, afferma Alessandro Ferlito, direttore commerciale di Novamont, “dimostrando e confermando come l’utilizzo di stoviglie usa e getta biodegradabili e compostabili possa realmente fare la differenza e incidere sulla raccolta differenziata, e più in generale sull’impatto ambientale, di eventi di grandi dimensioni.”

 

Eataly

 

Le stoviglie monouso in Mater-Bi sono il frutto della ricerca condotta da Novamont nell’ambito dell’integrazione tra la produzione biochimica, la tutela dell’ambiente e il sostegno della produzione agricola. Piatti, bicchieri, contenitori e postate, realizzati con l’ultima generazione di biopolimeri, sono stati approvati per il contatto con il cibo secondo gli standard internazionali e certificati Ok Compost in base alla normativa europea.

 

Eataly-8

 

La condivisione e la responsabilità ambientale sono alcuni dei valori che Eataly e Novamont si impegnano a comunicare ai consumatori durante l’esposizione universale di Milano.

Articoli correlati