Opel Mokka-e, al via gli ordini della versione elettrica

Si chiama Mokka-e, è un suv compatto e ha un’autonomia elettrica di 324 chilometri. Opel prosegue così l’intenso programma di elettrificazione della gamma.

Già ordinabile, la nuova Opel Mokka arriverà dai concessionari a febbraio. E, per la prima volta, la suv compatta è disponibile anche in una versione completamente elettrica. Prosegue così, dopo il lancio di Corsa-e nei mesi scorsi, l’intenso programma di elettrificazione di Opel. Ecco in sintesi quello che c’è da sapere su Mokka-e. Intanto il prezzo, 34mila euro, destinati a ridursi fino a 23mila sfruttando tutti gli incentivi de costruttore e l’Ecobonus destinato alla mobilità elettrica; interessanti alcune agevolazioni previste al lancio, come l’assicurazione gratuita per un anno o la wallbox per la ricarica in garage compresa nel prezzo della vettura. Suv compatto giunto alla sua seconda generazione, Mokka-e offre un powertrain da 136 cavalli alimentato da una batteria da 50 kWh coperta da 8 anni di garanzia. Interessante l’autonomia con 324 chilometri e tempi di ricarica che, con sistemi rapidi da 100 kW permette di ricaricare l’80 per cento della ricarica in 30 minuti.

Opel Mokka suv elettrico
Già ordinabile, dai concessionari dal febbraio prossimo, la Mokka-e ha un’autonomia elettrica di 328 chilometri © Opel

Opel, questo è l’inizio di un nuovo percorso

“La seconda generazione di Mokka rappresenta per Opel un passaggio fondamentale: l’inizio di un nuovo percorso stilistico per il marchio e, di fatto, un percorso che porta a un posizionamento per il brand sempre più innovativo, moderno e fuori dalle convenzioni” ha spiegato nell’incontro milanese di presentazione alla stampa Andrea Leandri, direttore marketing Opel Italia. Mokka-e si propone come un suv compatto (è lungo poco più di 4 metri) adatto anche alla mobilità urbana. Costruito su una nuova piattaforma che permette di adottare diverse alimentazioni (lo stesso modello è proposto anche nelle versioni benzina e diesel), rispetto alla precedente versione il nuovo modello è più leggero, una scelta necessaria anche per compensare il maggior peso della batteria, integrata sotto il pavimento.

Opel Mokka batteria
Mokka-e offre un powertrain da 136 cavalli alimentato da una batteria da 50 kWh coperta da 8 anni di garanzia © Opel

Autonomia elettrica, Mokka-e offre 328 chilometri

Opel Mokka-e, come tutte le elettriche di ultima generazione, offre prestazioni interessanti, con un tempo di 9,1 secondi per accelerare da zero a 100 km/h, soli 3,7 per raggiungere i 50 km/h. Tre le modalità di guida previste, Normale, Eco e Sport. Con un’autonomia elettrica superiore ai 300 chilometri e una velocità massima di 150 km/h, Opel Mokka-e prevede diverse modalità di ricarica: la più efficiente, quella che sfrutta sistemi di ricarica veloci come le rare (almeno in Italia) colonnine da 100 kW, prevede 30 minuti per ricaricare la batteria dell’80 per cento. Tempi che si allungano anche di molto se invece si opta per la wallbox o la normale presa domestica.

Opel Mokka interni
Il sistema di infotainment fa ampio ricorso ai display touch © Opel

Riconosce la stanchezza del guidatore

I sistemi di assistenza alla guida (Adas) offerti di serie su Opel Mokka-e includono il riconoscimento della stanchezza del guidatore, dei segnali stradali, di ostacoli e pedoni, la frenata automatica di emergenza, e il riconoscimento della segnaletica stradale con mantenimento dell’auto in carreggiata in modo attivo, ossia è l’auto che interviene in modo automatico sullo sterzo, un valido supporto contro distrazioni e colpi di sonno. La nuova Opel Mokka-e è già prenotabile ma arriverà nelle concessionarie solo da febbraio 2021.

Articoli correlati