Penalty, la mostra “mondiale” di Mandy Barker

Vecchi palloni emersi dalle onde sono il soggetto di Penalty, la mostra del fotografo ambientalista Mandy Barker per sensibilizzare il pubblico

Chi l’avrebbe detto che i mondiali di calcio 2014 sarebbero stati uno spunto per parlare di inquinamento dei mari? Il fotografo esperto di temi ambientali Mandy Barker ha realizzato una serie di fotografie di palloni abbandonati sulle spiagge di tutto il mondo dalle onde del mare per denunciare l’inquinamento delle acque e delle coste.

 

La mostra, che si chiama Penalty come il termine calcistico ben noto ai tifosi di tutto il mondo, riunisce scatti che ritraggono 769 palloni provenienti da 144 spiagge in 41 Paesi e isole del mondo.

 

Nelle intenzioni di Barker, le immagini dovrebbero far riflettere sulla ingente quantità di rifiuti plastici presenti nei nostri mari e oceani.

 

 

Si possono seguire i lavori di Barker anche su twitter: @plasticpieces.

Articoli correlati