Pim pum pam, il festival della creatività rivolto ai bambini vittime del terremoto

Pim Pum Pam è il festival della creatività che il 18 e 19 marzo 2017 coinvolgerà i bambini terremotati con laboratori di design, attività creative e musica.

Pim pum pam è un festival che vuole riportare un po’ di entusiasmo e offrire un momento di svago ai bambini e alle famiglie che a causa delle scosse di terremoto che hanno colpito le Marche e l’Umbria a otttobre hanno dovuto lasciare le proprie case e vivono ora in abitazioni temporanee. Un momento di pura creatività e di tanti sorrisi. Questo l’obiettivo dell’evento che si terrà presso Villa Baruchello a Porto Sant’Elpidio, lungo la costa marchigiana in provincia di Fermo, il 18 e 19 marzo.

L’idea è stata sviluppata da Tam tam, una scuola di eccellenza che si occupa di attività visive, e da IlVespaio – Idee sostenibili, un laboratorio creativo a basso impatto ambientale che utilizza materiali riciclati e scarti di produzione con lo scopo di sensibilizzare i consumatori. Il festival è stato sviluppato con Giovani architetti Macerata (Gam), associazione di promozione sociale che diffonde la cultura architettonica, creativa e scientifica nel territorio maceratese, e il progetto che racconta le eccellenze marchigiane Marche best way. Ha ricevuto il patrocinio dell’Assessorato turismo Porto Sant’Elpidio e del Comune di Visso.

location-villa Baruchello-PimPumPam-festival-creatività
Villa Baruchello a Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo © ilVespaio, idee sostenibili

Cos’è il festival Pim pum pam

Lo scorso ottobre mentre ilVespaio e Tam Tam si trovavano a Civitanova Marche per esporre i loro aereoplanini di carta della collezione Ultra flying objects durante il Festival Cartacanta, si è verificata la terribile scossa di terremoto che ha colpito le Marche e l’Umbria con conseguenze devastanti: i municipi di centinaia di comuni sono diventati inagibili, un migliaio di attività produttive sono state danneggiate e molte persone sono rimaste senza dimora fissa.

Da qui entrambe le associazioni hanno voluto valorizzare le proprie competenze per contribuire a sostenere le famiglie colpite e così pochi mesi dopo è stato organizzato il primo laboratorio dedicato ai bambini della zona per regalare loro un momento di svago e di creatività. La ricezione positiva, la loro partecipazione e il loro entusiasmo hanno ispirato il gruppo a dar vita a Pim pum pam, il festival della creatività, un evento ancora più grande per riproporre attività creative e spensieratezza.

Pim-pum-pam_festival-Creatività-2017
Bambini intenti a costruire gli aereoplanini del progetto Ultra flying objects di Tam tam e IlVespaio © ilVespaio, idee sostenibili

Laboratori creativi con designer professionisti

Le attività saranno molte, sia manuali, progettuali sia creative. Ci saranno laboratori gratuiti, spazi per il disegno, stampanti 3D, dispositivi per proporre esperienze di realtà aumentata, laboratori di musica e molto altro. Il tutto sempre sotto la supervisione e la guida di designer, studenti e professionisti. Imparare, socializzare e sprigionare la propria creatività per una giornata spensierata che può scacciare il disagio provato negli ultimi mesi, almeno temporaneamente.

Tra le attività proposte c’è anche il progetto Ultra flying objects, una collezione open source di aereoplanini colorati e macchine volanti di carta progettati da designer e artisti per Tam tam e ilVespaio e che verranno lanciati all’unisono durante l’evento.

aereoplanino_ultra_flying_object_il vespaio e tam tam
Uno dei tanti aereoplanini colorati realizzati da artisti e designer per il progetto Ultra flying objects © ilVespaio, idee sostenibili

L’importanza del pensiero creativo per i bambini

I bambini, se indotti con costanza all’utilizzo del pensiero divergente e se sostenuti da adulti che ne stimolino l’impiego attraverso giochi e attività ludiche, ottengono subito ottimi risultati. Per questo motivo sviluppare il pensiero creativo e promuovere attività che lo incentivino è fondamentale per il loro sviluppo. È questo il valore aggiunto del festival.

pim_pum_pam_festival_attività_creatività_bambini
Le attività del festival Pim pum pam sono varie, sia manuali, progettuali sia soprattutto creative © ilVespaio, idee sostenibili

Tutte le info sul festival Pim pum pam

Il festival si svolgerà dalle 15.00 alle 19.30 il 18 e 19 marzo a Villa Baruchello, via Belvedere, Porto Sant’Elpidio (FM). L’accesso è gratuito.

Il programma

Sabato 18 Marzo – Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio
ore 15.00 ingresso per le famiglie terremotate
ore 16.00 ingresso libero per tutti
ore 16.30-17.00 saluto istituzionale
ore 19.30 chiusura dei laboratori

Domenica 19 Marzo – Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio
ore 15.00 ingresso per le famiglie terremotate
ore 16.00 ingresso libero per tutti
ore 19.30 chiusura dei laboratori

Articoli correlati