Il nubifragio di pioggia e grandine che ha “congelato” Roma domenica sera

Un violento nubifragio si è abbattuto nella serata di domenica su Roma, allagando completamente diverse zone della città e molte fermate della metropolitana. L’allerta continua anche oggi.

Mezz’ora circa di nubifragio, con pioggia a tratti fortissima, e grandine, sono bastate ad allagare strade e metropolitane in diverse zone di Roma: è successo ieri sera, domenica, tra le 20 e le 20.30 circa e l’orario e il giorno festivo hanno evitato particolari disagi alla circolazione, ma le immagini che da subito hanno fatto il giro del web parlano da sole.

Completamente allagate, nel giro di pochi minuti, alcune delle vie consolari della Capitale come Nomentana, Prenestina e Tiburtina, ma anche in zone centrali come Piramide, Testaccio, San Giovanni e Appia Antica si sono verificati disagi e  cadute di grossi rami.

Sono state chiuse per allagamento diverse fermate della metropolitana, su tutte e tre le linee, e la stazione Euclide della ferrovia Roma-Viterbo. Stamattina la circolazione sulla metro è ripresa regolarmente ma anche per oggi, la Protezione Civile indica “allarme rosso” per le condizioni climatiche su Roma: previsti venti forti, con locali raffiche di burrasca forte, specie sui settori settentrionali, e mareggiate sulla costa.

Articoli correlati