Nel futuro di Coop una spesa senza plastica

Durante l’iniziativa “Saturday for future”, la campagna Coop per promuovere sacchetti riutilizzabili è stata la più votata. E la lotta alla plastica continuerà anche nei prossimi anni.

Cosa apprezziamo di più quando entriamo in un supermercato? Affinché la nostra spesa sia sostenibile, chiediamo prima di tutto di contenere l’uso della plastica, poi stiamo attenti ad evitare gli alimenti con i pesticidi, cerchiamo prodotti che rispettano chi li coltiva o gli animali da cui provengono e poi cibi dalle origini trasparenti e che ci facciano bene. È quanto è emerso dalla giornata Coop dedicata all’iniziativa Saturday for future, promossa da ASvis, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, e ispirata al Fridays for future di Greta Thunberg.

coop
Il 28 settembre in 7 punti vendita Coop si è svolta l’iniziativa Saturday for future ©Coop

Saturday for future: ecco com’è andata

Durante l’evento, che si è svolto sabato 28 settembre in 7 punti vendita Coop in tutti Italia, agli avventori del supermercato è stato chiesto di votare su un tabellone, tra gli impegni più rilevanti portati avanti da Coop negli anni, quello che stava loro più a cuore. La campagna che ha riscosso più apprezzamenti è stata quella del 1980 per la lotta alla plastica, “Sacchetti usati? Qui grazie”, che ha raccolto 310 voti totali. In 271 hanno votato invece “Fermiamo l’abuso di pesticidi del 1993 e in 262 “Buoni e giusti” del 2016 per l’eticità delle filiere ortofrutticole a rischio. “Alleviamo la salute” campagna del 2017 per migliorare le condizioni degli animali negli allevamenti ha ricevuto 256 voti, mentre 184 persone hanno votato “Origini trasparenti” del 2013 e 124 “Alimenta il tuo benessere” del 2007 per stare meglio e prevenire i rischi di obesità e malattie attraverso la nutrizione. I partecipanti all’iniziativa hanno spiegato le motivazioni del loro voto nel video che potete guardare e condividere qui sotto.

 

L’impegno per una spesa con sempre meno plastica

Per limitare i danni causati dalla plastica, un tema verso cui i consumatori hanno dimostrato una certa sensibilità, Coop si impegnerà a utilizzare, entro il 2025, 6.400 tonnellate annue di plastica riciclata al posto della vergine, obiettivo che verrà raggiunto sulla linea di prodotti Vivi Verde già nel 2019.

Coop
La campagna Coop del 1980 per promuovere il riciclo dei sacchetti per la spesa ©Coop

A questa azione si accompagnerà l’utilizzo sempre più ampio di materiali riciclabili e compostabili per i prodotti a marchio Coop che entro il 2022 saranno completamente sostenibili.

Articolo sponsorizzato
Articoli correlati