Il parco di Yellowstone scosso da un terremoto, il più forte dal 1980

Il più forte terremoto dal 1980 ha scosso domenica il parco di Yellowstone, negli Stati Uniti.

Un terremoto di magnitudo 4,8 ha interessato domenica 30 marzo il parco nazionale di Yellowstone, negli Stati Uniti. È stato il più forte dal 1980, anche se per fortuna non sono stati registrati feriti o danni.

 

La scossa si è verificata all’alba di domenica (le 16:34 in Italia) vicino al bacino del geyser Norris ed è stata avvertita anche in due paesi del Montana vicini all’entrata nordoccidentale del parco.

 

 

Il parco di Yellowstone si estende per una superficie di 8.992 chilometri quadrati tra gli stati americani del Wyoming, del Montana e dell’Idaho e si trova sopra un vulcano attivo. Ogni anno accoglie circa tre milioni di visitatori attratti dai geyser della fauna selvatica, come i bisonti.

 

http://youtu.be/s7KmLj7lq4k

Ogni anno il parco viene scosso da una media di duemila terremoti. Quello più devastante risale a due milioni di anni fa. Coincise con un’eruzione vulcanica che coprì di cenere mezza America del Nord fino ai territori dell’odierno stato del Nebraska.

Articoli correlati