Yoga

Yoga per bambini, una pratica da scoprire e provare. Ora anche da casa con Smart yoga class for kids

Movimento e rilassamento per un benessere psicofisico, da raggiungere attraverso il gioco in modo divertente. È lo yoga per bambini proposto dalle nostre lezioni in streaming. Per “resettarsi” in questi giorni di autoisolamento.

Molti non lo sanno, ma la pratica dello yoga è perfetta anche per i più piccoli. Proposta nel modo giusto, infatti, essa può rivelarsi un’attività divertente e utile sotto molteplici punti di vista. Ecco perché, in questi giorni di isolamento domestico causati dalla diffusione del coronavirus, abbiamo deciso di offrire delle lezioni speciali di yoga per bambini, le Smart yoga class for kids, che andranno ad aggiungersi alle Smart yoga class per adulti già iniziate lo scorso 10 marzo.

Leggi anche: Le attività per bambini più belle proposte sul web ai tempi del coronavirus

Smart yoga class for kids, lo yoga per bambini è in streaming su LifeGate

A partire da mercoledì 18 marzo alle 16:30 l’appuntamento con lo yoga, dunque, è anche per i più piccoli, in compagnia di Lucrezia Montrone, insegnante esperta che accompagnerà tutti i bambini in una pratica piacevole e divertente, da seguire comodamente dalla propria cameretta. Le lezioni proseguiranno per quattro settimane, ogni mercoledì, e resteranno visibili sul nostro canale YouTube per chiunque desidererà recuperarle o ripeterle.

Lucrezia Montrone yoga
Lo yoga aiuta i bambini a migliorare la respirazione e a calmare la mente © LifeGate

Per capire come preparare i bambini a questa attività e scoprirne i benefici e il significato più profondo abbiamo intervistato Lucrezia Montrone, insegnante presso il centro City ZEN di Milano, che oltre a insegnare yoga dal 2012 ad adulti e bambini, ha lavorato per quindici anni come educatrice in diversi ambiti del sociale (anche con disabili e persone in difficoltà). Un’esperienza preziosa, che oggi la aiuta anche nell’insegnamento di questa antica disciplina.

Sapersi rapportare con adulti e bambini in difficoltà, attraverso la propria sensibilità ed empatia, è fondamentale anche nelle classi di yoga, dove spesso arrivano bambini iperattivi o con problemi a socializzare.Lucrezia Montrone, insegnante yoga

Per “incontrare” Lucrezia e saperne di più sui benefici dello yoga per bambini vi aspettiamo oggi, mercoledì 18 marzo, alle 15,30 sul nostro profilo Instagram, dove la intervisteremo in diretta. Un altro modo per restare uniti anche se distanti, in un momento storico così critico.

Nel frattempo vi ricordiamo che le classi di yoga per adulti proseguiranno tutti i martedì e giovedì alle 19:00 per altre due settimane (le quattro lezioni già svolte sono disponibili sul nostro canale YouTube e sui nostri profili Facebook e Instagram).

Lucrezia Montrone yoga
Lucrezia Montrone accompagnerà i bambini nelle lezioni in streaming Smart yoga class for kids, disponibili sul nostro canale YouTube e su tutte le nostre piattaforme online. © LifeGate

Oggi lo yoga è praticato in modo molto trasversale da donne, uomini, giovani e anziani. Lo è meno dai bambini. Come mai?
Lo yoga per bambini è ancora visto come un’attività a parte, rispetto ai classici sport, dal nuoto al calcio o la danza. Non esistono ancora corsi annuali per loro, ma workshop e singoli incontri. Eppure è una cosa che piace moltissimo, perché include parti dinamiche e parti più rilassanti. Unisce il gioco a pratiche che aiutano i bambini a respirare meglio e a sperimentare condizioni di calma e di pace. I benefici sono sia per la mente che per il corpo. Una respirazione corretta aiuta a trovare maggiore equilibrio mentale e quindi a sapersi calmare psicologicamente. Dal punto di vista fisico le posizioni aiutano nell’allungamento muscolare e ad avere maggiore flessibilità, oltre che ad acquisire maggiore consapevolezza della propria posizione nello spazio.

Come si svolgeranno le Smart yoga class for kids che vedremo qui su LifeGate e come si devono preparare i bambini per farle?
Sono rivolte in particolare a bambini tra i quattro e i dieci anni e anche da chi non ha mai fatto yoga. Durano dai 15 ai 20 minuti. Nella prima lezione c’è una piccola introduzione, con giochi che aiutano i bambini a entrare gradualmente nella pratica. Iniziamo con la respirazione, passando poi a una parte di movimento e riscaldamento del corpo, fino ad arrivare alle posizioni vere e proprie fino alla posizione finale di rilassamento della “stellina”, che sarebbe lo shavasana degli adulti (la posizione supina con braccia e gambe aperte ndr). Come spazio è sufficiente quello delimitato da un tappetino e i bambini possono rimanere anche da soli a svolgere la lezione con me.
Serve anche un pupazzetto che faccio usare per gli esercizi di respirazione.

Queste lezioni come possono aiutare i bambini ad affrontare questo momento così particolare e nuovo?
Credo sia bello sapere che oltre ai cartoni animati ci sono anche tante altre possibilità, come quella di queste lezioni. Servono ad evadere e a rilassarsi, per ritrovare un nuovo equilibrio in una situazione in cui si creano dinamiche completamente diverse dal solito. A casa ci sono nuovi ritmi e la scuola è sostituita dalla didattica online. Praticare yoga quindi può essere anche un modo per “resettarsi”.

 

Articoli correlati
Avvicinarsi allo yoga è l’inizio di un viaggio

Sembrano solo due ore in palestra ma non è così. Con le sue origini che si perdono nella notte dei tempi, lo yoga è un sistema filosofico che può migliorare la vita. L’editoriale di Giulia Borioli, presidente di YogaFestival.

Yoga dog o Doga, come fare yoga con i cani

Se amate lo yoga e avete un cane niente di meglio dello yoga per cani, yoga dog o Doga. Per passare un po’ di tempo con il vostro amico, rilassarvi e star bene insieme.

Yoga all’aperto, un ritorno alla natura

Praticare yoga all’aria aperta consente di percepire l’abbraccio della natura, ascoltare il respiro della Terra e riconnettere a essa il proprio io più profondo.