Bibliobicicleta, la biblioteca di San Francisco che si pedala

Il progetto Bibliobicicleta nasce da un’idea della bibliotecaria Alicia Tapia, realizzato grazie al crowdfunding. I cittadini possono prendere libri gratis o donarli.

Una libreria itinerante su bicicletta per le strade di San Francisco, per promuovere l’amore per la letteratura e la voglia di imparare e conoscere. “Pagina per pagina, libro dopo libro, pedalata dopo pedalata” è il motto del progetto no profit Bibliobicicleta, che è riuscito a partire grazie a una raccolta fondi dal basso tramite la piattaforma Kickstarter.

 

Grazie a 117 donatori sono stati raccolti 2200 dollari per avviare il progetto. Ora Alicia Tapia, bibliotecaria e amante della lettura, può dedicare più tempo per questo progetto dalle grandi ambizioni. Dopo un anno di questa iniziativa è riuscita a realizzare delle partnership con alcune organizzazioni locali, continuando a ricevere donazioni sia dai privati che da enti pubblici.

 

bibliobicicleta1024

 

C’è chi prende un libro gratuitamente per leggerlo e acculturarsi e chi decide di donarne uno. In questo modo c’è anche un ricambio dei testi a disposizione nella piccola biblioteca itinerante e ciclabile.

 

Il coraggio di Alicia Tapia è stato anche di mettersi in sella a una bici con un rimorchio di quel tipo e attraversare le strade di San Francisco, notoriamente città con salite anche con pendenze importanti.

Sarà per questo che con Bibliobicicleta ha chiesto nuove donazioni in crowdfunding, perché solo così avrebbe avuto la possibilità di acquistare una e-bike scontata, obiettivo che Alicia è riuscita ad ottenere in soli due giorni grazie all’interesse e alla solidarietà.

 

https://www.youtube.com/watch?v=TMzkR8xkaFs

 

Di solito utilizza il tempo libero da suo lavoro per partecipare a eventi di quartiere, andare nei parchi e nelle spiagge, persino nelle aree dove si trovano i senzatetto, proponendo libri gratuiti alle persone con scarse possibilità di accesso alla cultura.

 

“I libri fanno al cervello umano ciò che nient’altro riesce a fare” ha dichiarato Alicia Tapia alla rivista Good, “perché con i libri arriva la felicità e le persone creano empatia con le altre”.

 

 

Immagini dalla pagina Kickstarter di Bibliobicicleta

Articoli correlati