Brasile: una nazione grande come un continente

Parlare di un’unica cucina, in Brasile, non è possibile, tanta è la sua varietà.

Lo stato di Bahia ne è la capitale culinaria, per
ricercatezza ed esoticità. Qui ogni ricetta sa di Africa:
olio di palma, latte di cocco, gamberetti secchi, arachidi,
anacardi, coriandolo, pesce sono ingredienti che non mancano
mai.

La cucina paulista è invece la più etnica del
Paese. Meta negli anni di numerose ondate migratorie, São
Paulo ha sviluppato una cucina fatta di ingredienti sia locali sia
importati, su cui si è innestata soprattutto l?influenza
portoghese.

Il Nordeste si distingue per una culinaria anch?essa
rappresentativa, per gusto e autenticità. Il contatto con
l?Oceano Atlantico ha molto influenzato questa cucina, dove
l?utilizzo di pesci e crostacei è molto comune.

L?entroterra, infine, offre una cucina rustica, fatta di sapori
decisi, a base di carne di selvaggina, manzo o agnello che viene
tipicamente essiccata al vento.

Articoli correlati