CE 04, cosa offre e come va lo scooter elettrico Bmw

Stile audace, pratico, molto divertente da guidare. Certo, un po’ costoso, ma… Cronaca di una giornata milanese in sella allo scooter elettrico CE 04, la mobilità urbana secondo Bmw.

Dopo aver mostrato mesi fa Amby, curioso esercizio futuribile fra una bicicletta e una moto, Bmw torna sul tema mobilità urbana con CE 04, scooter elettrico dal design futuristico, sulle prime forse un po’ strano, ma di certo unico. Vediamolo in sintesi. La batteria montata in basso (sotto la pedana, senza rubare spazio nel vano sottosella), protetta, utile per contenere il baricentro e rendere la guida ancora più divertente. Silenzioso, ovvio, fatto salvo per un sibilo che col crescere della velocità si mimetizza con il rumore del vento. Sella piatta e lunga per una posizione di guida eretta, come tutti gli scooter, ma rilassata.

L’accelerazione è pronta, la velocità adatta anche agli spostamenti extraurbani. La stabilità in curva notevole. La sicurezza? Notevole, fina dai primi chilometri, grazie ai sistemi di assistenza alla guida, al controllo dello slittamento e della stabilità, entrambi rassicurano. Ovviamente c’è anche l’Abs per i freni. CE 04 è lo scooter elettrico secondo Bmw. Originale, con quel look coraggioso che ricorda l’audacia delle Bmw (a quattro ruote) disegnate da Chris Bangle negli anni Novanta.

CE 04, cosa offre l’ultimo scooter elettrico Bmw

Bmw lo ha pensato per la mobilità urbana, silenziosa, elettrica. Eccovi un ritratto, in sintesi. La potenza è di 31 kW (42 cavalli) per la versione più potente o 23 kW (31 cavalli) per la versione d’accesso. 120 km/h la velocità massima per entrambi, più che sufficiente per uno scooter elettrico. Batteria da 8,9 kWh. 100 o 130 chilometri l’autonomia elettrica. Tre le modalità di guida, Eco (perfetto in città perché permette la massima rigenerazione dell’energia, massimizzando l’autonomia), Rain e Road, a cui si può aggiungere una quarta opzione per chi va di fretta, Dynamic.

Ampio lo spazio per oggetti, telefono (comodissimo il vano chiuso, ventilato e protetto dall’acqua per la ricarica con presa Usb), casco, e molto chiaro il display da 10,25 pollici da cui gestire tutte le funzioni, navigazione inclusa. Insomma, Bmw CE 04 ha tutte le carte in regola per essere un buon compagno di viaggio, perfetto per un casa-lavoro efficiente e sostenibile, soprattutto in città dove l’agilità e il comfort anche se pavé e tombini è ideale. Bene anche la stabilità, grazie agli pneumatici di dimensioni adeguate (120/70 R15 67H davanti, 160/60 R15 56H dietro).

Bmw, scooter elettrico
Bmw CE 04 © Bmw Motorrad

In città la guida è un vero spasso

Insomma, la potenza è notevole e chi ha già avuto modo di apprezzare le performance del motore elettrico sulle auto, qui ne avrà l’ennesima riprova. Visto l’impiego prevalentemente urbano, impossibile non valutare positivamente la partenza al semaforo, pronta anche nel programma Eco, esuberante se si sfrutta tutta la potenza (ma occhio all’autonomia perché così cala vistosamente): per gli amanti della cronometria, orologio alla mano bastano 2,6 secondi per passare da 0 a 50 km/h.

Per chi ha esigenze extra urbane, i 120 km/h non solo sono sufficienti, ma persino troppi in assenza di un’efficace protezione aerodinamica per il busto, a cui si può rimediare adottando un parabrezza più alto. Anche la stabilità è notevole, merito di batteria e motore montati in basso. Per chi invece viaggia spesso di notte, utili i gruppi ottici a Led, disponibili (a richiesta) in una versione “adattativa”, ossia col fascio di luce capace di seguire la curva. Utile, e rassicurante, il pulsante e-call che permette in caso di emergenza di allertare l’assistenza.

scooter elettrico, Bmw, mobilità urbana
Bmw CE 04 © Bmw Motorrad

CE 04, cosa c’è da sapere sulla ricarica

Per uno scooter elettrico dall’indole urbana come Bmw CE 04 i tempi di ricarica della batteria sono fra i criteri di scelta più determinanti. In questo caso, la batteria agli ioni di litio da 8,9 kWh si può ricaricare sia attraverso la normale presa domestica, attraverso una wallbox o nelle stazioni di ricarica pubbliche. Quanto tempo occorre? Ecco cosa dichiara il costruttore: “Circa 4 ore e 20 minuti” per una ricarica completa, un tempo che si riduce a 1 ora e 40 minuti se si acquista (a pagamento) il caricatore rapido. Il consiglio è sempre quello di fare “rabbocchi” ovunque possibile ed evitare che la batteria si scarichi del tutto, in questo caso per passare dal 20 all’80 per cento potrebbero bastare anche 45 minuti.

Bmw, scooter
Bmw CE 04 © Bmw Motorrad

Valutazioni economiche

Infine, una considerazione sul prezzo: già prenotabile, il Bmw CE 04 costa 12.550 euro, che scendono a 9.700 sfruttando gli incentivi previsti in caso di rottamazione. Molti gli optional, come borse, manopole riscaldate o il parabrezza più alto e protettivo (entrambi utili per chi viaggia molto anche in inverno). Un prezzo non basso per uno scooter elettrico, seppur “premium”, ma giustificato dall’alta qualità, dalle dotazioni e dalla tecnologia. Nelle valutazioni d’acquisto di uno scooter elettrico poi vanno considerati altri vantaggi, come l’eliminazione del costo del carburante, il bollo ridotto del 50 per cento per i primi cinque anni, l’assicurazione ridotta e i costi di manutenzione minimi.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati
A Milano la mobilità sostenibile non è mai stata così gustosa

Parte a settembre BMW i3 ElectriCity. Alimentazione Urbana, quattro weekend dedicati alla mobilità sostenibile, al viaggio e alla scoperta. A bordo di un’auto elettrica potrete raggiungere luoghi nascosti di Milano, tappe golose dove scoprire che artigianalità, tipicità e sostenibilità sono valori possibili.

sponsorizzato da BMW