Dieta mediterranea

Friggitelli ripieni di ricotta in padella, la ricetta con acciughe e mandorle

Dalla tradizione culinaria del nostro Sud, la ricetta dei friggiteli ripieni di ricotta, acciughe e mandorle in padella. Sfiziosissima e saporita.

Abbiamo preferito cuocere i friggitelli ripieni di ricotta in padella, per rosolarli a puntino ed evitare di scaldare troppo la cucina con l’accensione del forno. Pochi passi e l’antipasto è servito!

Ingredienti friggitelli ripieni per 2 persone

300 g di friggitelli
80 g di ricotta
2-3 filetti di acciughe sott’olio
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
1 ciuffetto di prezzemolo
1 manciata di mandorle in scaglie
1 spicchio d’aglio
una manciata di pangrattato
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Friggitelli ripieni
Gustosissimi ingredienti per i nostri friggitelli ripieni © Beatrice Spagoni

Preparazione

Lavare i friggitelli e asciugarli, tagliare la parte superiore con il picciolo e tenerla da parte, poi eliminare delicatamente i semi interni, facendo attenzione a non rompere i peperoni. Lavare e asciugare il prezzemolo, poi tritare finemente le foglioline con i filetti d’acciuga. In una ciotola mettere la ricotta e lavorarla con un forchetta ammorbidendola, aggiungere il parmigiano grattugiato, il trito di prezzemolo e acciughe, le mandorle in scaglie e un pizzico di sale e pepe. Amalgamare il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Friggitelli ripieni
Farcire ciascun friggitello con il composto di ricotta © Beatrice Spagoni

Riempire poi ciascun friggitello con il composto ottenuto di ricotta, mandorle, acciughe, prezzemolo e parmigiano, aiutandosi con un cucchiaino piccolo (facendo attenzione a non romperli), e ricoprire la farcitura con del pangrattato. In una padella antiaderente, versare 2-3 cucchiai di olio di oliva extravergine, rosolarvi lo spicchio d’aglio pelato e privato dell’anima centrale, poi distribuirvi i peperoni farciti con i rispettivi piccioli. Cospargere ancora un filo di olio di oliva e cuocere a fuoco vivace per circa 30 minuti. Quando i peperoni saranno morbidi e ben dorati, quasi abbrustoliti, toglierli dal fuoco e servirli caldi caldi, oppure, a piacere, tiepidi.

Friggitelli ripieni
Gustare i friggitelli ripieni come antipasto, caldi o anche a temperatura ambiente © Beatrice Spagoni
Articoli correlati