In bicicletta per la via degli ulivi in Umbria

Il sito Bike in Umbria suggerisce itinerari tra natura, storia e ottimo cibo nel cuore verde d’Italia. Noi pedaliamo immersi negli uliveti tra Spello e Assisi alla scoperta di una regione che sta incentivando al meglio vacanze e mobilità sostenibile.

Andare in bicicletta, così come a piedi, significa prendersi del tempo, decidere consapevolmente di rallentare. Scoprire in questo mood un territorio è, a nostro parere, il modo migliore.

In Umbria, l’amministrazione locale, sta valorizzando a pieno questa opportunità: il sito Bike in Umbria, che è anche un APP per Iphone, Ipad e Android scaricabile gratuitamente, offre itinerari in tutta la regione divisi per livelli di preparazione dei ciclisti (facili, medi e difficili) che vi porteranno a viaggiare tra strade e sentieri toccando tappe per tutti i gusti.

Assisi ©Bike in Umbria
Uno scorcio di Assisi. ©Bike in Umbria

Così, da pedalare per soli 20 km su strade pianeggianti sulle sponde del Trasimeno, potreste arrivare ad attraversare i valici appenninici con uno sforzo degno dei campioni del ciclismo.

L’Umbria in bicicletta: la via degli ulivi da Spello ad Assisi

Per gli amatori, le famiglie, e chiunque ne abbia voglia, abbiamo scelto un itinerario tra i più suggestivi da Spello ad Assisi sulla via degli ulivi: con una semplice bici da strada percorrerete 24 km asfaltati, con un dislivello di 400 m toccando tappe davvero imperdibili.

Si parte dalla città alta di Spello, antica colonia romana, periodo del quale ancora oggi possiamo ammirare i resti del teatro, dell’Anfiteatro, delle mura, delle terme e dell’Arco di Augusto e si pedala verso via degli Ulivi che dà il nome all’itinerario,  giungendo al frantoio Ragani. Il percorso taglia a mezza costa la montagna per diversi chilometri e scorre in mezzo a uno stupendo uliveto conducendoci a Capodacqua e Viole. Attraverso salite non ripide arriviamo ad Assisi dove vi consigliamo di fermarvi per una breve sosta, visitare la basilica di San Francesco e gustarvi un piatto di strangozzi al tartufo nero o solo una rocciata. L’itinerario ad anello ci riporta a Spello passando per Rivotorto e la meravigliosa Villa Fidelia.  

Visti i pochi chilometri, potreste pedalare lungo questo itinerario non solo nella bella stagione, ma anche in autunno, anche se è giugno il mese migliore, quando si svolge la famosa Infiorata di Spello una manifestazione annuale durante la quale gli infioratori lavorano un’intera notte per realizzare tappeti e quadri floreali che si snodano per le vie del centro storico del caratteristico borgo.                    

Articoli correlati