Il messaggio che Macron aveva lanciato sui cambiamenti climatici

Il messaggio di Emmanuel Macron sui cambiamenti climatici che sta girando (di nuovo) in queste ore dopo la vittoria alle presidenziali francesi del 7 maggio.

Dopo la vittoria di Emmanuel Macron alle presidenziali francesi del 7 maggio, ha iniziato a circolare nuovamente in rete il video che il candidato di En Marche! aveva postato sulla sua pagina Facebook il 10 febbraio. In quell’occasione aveva lanciato un appello ai ricercatori, agli ingegneri e agli imprenditori statunitensi che lavorano sui cambiamenti climatici invitandoli a venire in Europa per lavorare con i colleghi europei e francesi in seguito all’insediamento presso la Casa Bianca del presidente degli Stati Uniti Donald Trump che in poco tempo si è dichiarato scettico e ha deciso di ridurre i finanziamenti sul clima. E in vista della marcia per la scienza del 22 aprile.

Il presidente eletto Macron ha poi lanciato due messaggi: uno per rassicurare i ricercatori francesi sulla sua convinzione nel voler affrontare la minaccia dei cambiamenti climatici, aumentando gli investimenti pubblici e privati e rispettare così l’Accordo di Parigi; il secondo lo ha rivolto ai ricercatori americani, invitandoli a trasferirsi in Francia per dare nuova linfa e dar vita a un team di persone “innovative” che vogliano affrontare seriamente il riscaldamento globale: “La Francia è la vostra nazione”.

Articoli correlati
La valle dell’Omo, dove la vita scorre con il fiume

Le tribù della valle dell’Omo in Etiopia vivono a stretto contatto con la natura e il fiume da cui dipendono. Questo reportage esclusivo racconta come la costruzione di una diga, i cambiamenti climatici e un boom turistico stiano mettendo a dura prova la loro capacità di preservare stili di vita ancestrali.