City.Risks, l’app testata a Roma che ritrova le bici rubate

City.Risks, l’app testata a Roma che ritrova le bici rubate

Il progetto City.Risks potrebbe far parlare di sé nei prossimi anni. L’uso di un’applicazione per smartphone può aiutare le persone a segnalare il furto della propria bicicletta, di ritrovarla grazie a una connessione gps ma anche segnalare percorsi alternativi o situazioni di rischio e pericolo alla comunità di utenti e alle autorità. Cos’è City.Risks City.Risks

Guida autonoma, ecco come e perché cambierà il mondo

Guida autonoma, ecco come e perché cambierà il mondo

La good news? General Motors ha appena fatto un annuncio a sorpresa sulla guida autonoma: entro il 2019 la prima auto senza controlli manuali, la Cruise AV, potrebbe già girare per le strade. I test, su percorsi delimitati, sono in corso da tempo a Phoenix e a San Francisco. Ma GM ha chiesto al Dipartimento dei trasporti americano la possibilità

Lina, la prima auto elettrica fatta con lino e barbabietola

Lina, la prima auto elettrica fatta con lino e barbabietola

Un’auto fatta di zucchero? Non si tratta di una favola per bambini, ma di un vero modello di auto elettrica con la scocca in barbabietola da zucchero e lino. Lina, così il nome dell’auto, è stata realizzata da un gruppo di giovani studenti (appena 22enni) dell’università di Tecnologia di Eindhoven, in Olanda. Può trasportare quattro

Quali sono i comuni ciclabili italiani secondo Fiab

Quali sono i comuni ciclabili italiani secondo Fiab

Quali sono i comuni italiani a misura di bicicletta? Quali le realtà locali che hanno lavorato per rendere ciclabile il proprio territorio? E quali infine le amministrazioni che hanno puntato alla bicicletta come mezzo d’elezione per la mobilità sostenibile? La risposta arriva dall’ultima iniziativa lanciata da Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta), denominata Comuni ciclabili,

Morgan EV3, fascino rétro a zero emissioni

Morgan EV3, fascino rétro a zero emissioni

Quando una tecnologia nata per contenere le emissioni inquinanti supera gli argini della praticità per sconfinare nel divertimento, allora può davvero essere considerata una soluzione tecnica consolidata, “di massa”. Esattamente quanto sta accadendo alla propulsione elettrica che, dopo aver caratterizzato berline, Suv, city car e persino vetture sportive, ora viene destinata anche alle cosiddette “fun

Ces 2018: per Bosch la mobilità del futuro sarà autonoma e connessa

Ces 2018: per Bosch la mobilità del futuro sarà autonoma e connessa

Bosch vuole essere tra i protagonisti del Consumer Electronics Show 2018 di Las Vegas (Ces 2018), con le sue innovazioni tecnologiche per la mobilità, smart home e internet delle cose. L’azienda tedesca ha quindi deciso di partecipare al Ces 2018 per dimostrare che la smart city connessa del futuro è già una realtà, con la