Panzerotti ripieni di caciocavallo e cime di rapa, la ricetta per farli al forno

Proprio come se fossimo in gita, i panzerotti ripieni di caciocavallo e cime di rapa ingolosiscono chiunque e si lasciano mangiare ovunque. Anche sul divano!

indice_sostenibilita_04

Ve li proponiamo al forno, perché sono leggeri, ma i più golosi possono provare anche a friggerli in abbondante olio di semi. Come considerarli? Antipasto, piatto unico, spuntino… dipende solo dalla quantità e dal vostro appetito.

Ingredienti per 8 panzerotti

500 g circa di pasta di pane
500 g circa di cime di rapa
300 g di caciocavallo
1 spicchio d’aglio
peperoncino piccante (a piacere)
1 manciata di olive nere denocciolate
olio extravergine di oliva
sale

Per preparare in casa l’impasto (in alternativa alla pasta di pane):

250 g di farina 0
250 g di farina integrale
25 g circa di lievito di birra
300 ml di acqua
olio extravergine di oliva
un pizzico di zucchero
10 g circa di sale

Panzerotti con caciocavallo
Gli ingredienti golosi per i panzerotti vegetariani © Beatrice Spagoni

Preparazione

Per la pasta: sciogliere il lievito in un poco di acqua tiepida. Versare le farine in una ciotola e amalgamarle, unire il lievito sciolto, lo zucchero, l’acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida un po’ per volta e il sale, impastando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere anche 2 cucchiai di olio e continuare ad impastare su di una piano  finché avrete un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla e lasciarla riposare qualche minuto coperta con un panno, dopodiché, trasferirla in una ciotola, coprirla e lasciarla lievitare per circa 2 ore, al tiepido, finché il volume sarà raddoppiato.

Preriscaldare il forno a 200°C. Nel frattempo, mondare la verdura, lavarla e tagliarla a pezzetti. Togliere la crosta al caciocavallo e tagliarlo a cubetti. In una casseruola rosolare lo spicchio d’aglio pelato in 2-3 cucchiai di olio con un pezzetto di peperoncino. Aggiungere poi la cima di rapa, salare, farla rosolare a fuoco vivace per qualche minuto, quindi abbassare la fiamma, coprire e continuare la cottura finché sarà morbida (circa 10-15 minuti).

Panzerotti con caciocavallo
Distribuire su ciascun disco di pasta cime di rapa, caciocavallo e olive © Beatrice Spagoni

Dividere la pasta in 8 parti uguali e stenderne ciascuna con i polpastrelli delle dita su di un piano leggermente infarinato fino a formare un disco di circa 20 cm di diametro (oppure stendere tutta la pasta insieme a sfoglia e tagliarla poi a dischi). Al centro di ciascun disco mettere un poco di cima di rapa cotta, dei cubetti di caciocavallo e qualche oliva. Ripiegare il disco di pasta su se stesso, formando una mezzaluna e chiudere bene il bordo, schiacciando e ripiegando i lembi su se stessi. Bucherellare la parte superiore di ciascun panzerotto con i rebbi di una forchetta, spennellarlo con abbondante olio di oliva e infornare per circa 15-20 minuti. Quando la superficie sarà ben dorata, sfornare i panzerotti e servirli subito ben caldi e filanti.

Panzerotti con caciocavallo
Gustare i panzerotti appena sfornati ancora filanti © Beatrice Spagoni
Articoli correlati