“Più libri più liberi”

In occasione della manifestazione “Più libri più liberi”, la piccola e media editoria in mostra a Roma: dall’8 all’11 dicembre torna nella Capitale la Fiera dedicata ai piccoli editori.

Chi ama girovagare nei megastore e nelle grandi librerie
cittadine forse non le conoscerà di nome, né
ricorderà quali autori pubblicano, eppure le piccole e medie
case editrici rappresentano una realtà importante nel
mercato librario (nel 2004 ne detenevano il 32%), nonché una
risorsa preziosissima per la nostra vita culturale. E se da anni in
ogni indagine o articolo sull’argomento si ripete, quasi fosse un
detto di saggezza popolare, il paradosso tutto italiano per cui il
Belpaese è lo stato europeo con il maggior numero di libri
pubblicati all’anno ma con il più basso numero di lettori,
anche questa fiera può servire ad avvicinare chi ama leggere
a titoli che difficilmente troverebbe in vendita nella grossa
distribuzione e il popolo dei non-lettori al piacere solitario di
un buon libro.

La manifestazione “Più libri più liberi”, che
inizierà giovedì 8 dicembre e terminerà
domenica 11, vedrà la partecipazione di 349 case editrici di
piccole e medie dimensioni, capaci di offrire una produzione
specialistica ma anche di creare veri e propri “casi letterari”:
saranno presenti, ad esempio, Sellerio di Palermo, che ha
pubblicato i grandi successi di Andrea Camilleri, o Fazi di Roma,
editore del bestseller “100 colpi di spazzola prima di andare a
dormire” di Melissa P, ora rilanciato pure dall’omonimo film in
uscita. Accanto a questi, però, troverete pubblicazioni di
fotografia (Fratelli Alinari, Contrasto), cinema (Il Castoro),
viaggi e culture di altri paesi (Terre di Mezzo o Edt, quella
delle famose guide “Lonely planet”), oltre a narrativa italiana e
straniera di tendenza (Minimum fax, Fanucci, Shake, Fandango e
molti altri).

Fra gli eventi organizzati durante la Fiera, vanno segnalati i
percorsi dedicati ai temi “Altre culture” e “Per capire il
Sudamerica”, con dibattiti ed incontri con gli autori (per maggiori
informazioni, consultate il programma delle singole giornate).
La Fiera si svolgerà al Palazzo dei Congressi dell’Eur a
Roma dalle 10 alle 20 (giovedì e domenica), mentre
venerdì e sabato l’orario di apertura sarà prolungato
fino alle 22. Il biglietto intero costa 5 euro, ma verranno
applicati sconti ai possessori di abbonamento o biglietto
obliterato Metrebus e di tessere Bibliocard o Gocard e consentito
l’ingresso gratuito agli studenti universitari e ai bambini fino a
dieci anni.

Olimpia Ellero

Articoli correlati