Pizza di verdure grigliate con insalatina di pomodori e germogli di rafano

I germogli di rafano, di crescione e di alfa alfa si preparano in casa utilizzando gli appositi germogliatori

Ingredienti per 4 persone

  • 3 hg di farina di grano tenero integrale
  • 1 hg di farina tipo “0”
  • 1 cucchiaino di lievito in grani
  • 1 tazza di acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna
  • sale
  • 10 foglioline di salvia
  • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di salsa tamari
  • 2 melanzane
  • 3 zucchine
  • 3 cucchiai di ricotta di capra
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale marino

Preparazione
Sciogliere il lievito in acqua tiepida e zucchero, lasciar riposare
circa 15 minuti. Disporre in una terrina le 2 farine col sale e
mescolarvi le foglioline di salvia, l’olio, il lievito e cominciare
ad impastare servendosi di altra farina tipo “0”, fino a che
l’impasto risulti morbido e asciutto. Formare una palla e metterla
a lievitare per circa 2-3 ore coperta con un canovaccio caldo e
umido. Nel frattempo grigliare le fette di melanzane e zucchine.
Tritare l’aglio col rosmarino e disporre sulle verdure cotte,
insieme ad un pizzico di sale, un filo d’olio e di tamari. Disporre
la pasta in una teglia da forno precedentemente unta e infornare
per 15 minuti circa. Togliere dal forno e porvi sopra le verdure,
la ricotta sbriciolata con le dita e della noce moscata
grattugiata. Infornare per altri 5-10 minuti. Servire con
pomodorini freschi, basilico e germogli di rafano.
I germogli di rafano, di crescione e di alfa alfa si preparano in
casa utilizzando gli appositi germogliatori.

Varianti
In estate si possono aggiungere anche pezzettini di pomodori
freschi con basilico ed erba cipollina.

Notizie e consigli
E’ un piatto proteico completo, si può gustare in qualsiasi
stagione, basta sbizzarrirsi con le diverse verdure di stagione. I
germogli sono ricchissimi di vitamine e, se prelevati dal
germogliatore al momento dell’utilizzo, mantengono inalterata la
clorofilla, che ha la stessa struttura dell’emoglobina.

Fernanda Bientinesi

 

Articoli correlati