Dieta mediterranea

La ricetta del tortino di risotto giallo tiepido al limone

Fresco e invitante, il tortino di risotto giallo tiepido al limone, maggiorana e stracchino, si prepara con una ricetta facile e di grande effetto.

Il risotto giallo si intiepidisce per la stagione e si profuma di limone, per regalare un’ondata di freschezza e tanto sapore.

Ingredienti tortino di risotto giallo per 2 persone

160 g circa di riso Carnaroli
100 g di stracchino
la scorza di mezzo limone
qualche rametto di maggiorana fresca
1 l circa di brodo vegetale
1 scalogno
1 bustina di zafferano
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Tortino di risotto giallo
Gli ingredienti per due tortini, gustosi e profumati © Beatrice Spagoni

Preparazione

Portare ad ebollizione il brodo. Nel frattempo, pelare e affettare lo scalogno e rosolarlo in una casseruola con due cucchiai di olio. Aggiungere poi il riso per risotto e tostarlo per qualche minuto, quindi iniziare a irrorarlo con il brodo bollente, un po’ per volta aiutandosi con un mestolo, fino al termine della cottura, leggermente al dente (circa 20 minuti).

Tortino di risotto giallo
Tostare il riso con lo scalogno e profumarlo con la scorza di limone tritata © Beatrice Spagoni

Tritare finemente parte della scorza di limone e aggiungerla al riso verso fine cottura, poi unire anche parte delle foglioline di maggiorana, sale e pepe, se necessario e amalgamare con cura. A cottura ultimata, mantecare il risotto con lo stracchino tagliato a pezzetti e lasciare intiepidire per qualche minuto. Con l’aiuto di un anello di acciaio per cucina, creare due tortini, versando il risotto un po’ per volta con un cucchiaio e compattandolo  delicatamente. Lasciare ancora intiepidire, poi, tagliare a julienne la scorza di limone rimasta e cospargerla sui tortini con le altre foglioline di maggiorana. Servire i tortini di risotto giallo accompagnati, a piacere, con un bicchiere di vino bianco fresco, sapido o profumato.

Tortino di risotto giallo
Il tortino di risotto giallo è pronto per essere gustato con tutti i suoi profumi © Beatrice Spagoni
Articoli correlati