David Hockney per la prima volta in Italia. Il più grande pittore figurativo espone a Venezia

David Hockney per la prima volta in Italia. Il più grande pittore figurativo espone a Venezia

Considerato da molti il più grande pittore figurativo vivente, David Hockney che quest’anno compie 80 anni, sarà in mostra a Ca’ Pesaro – Galleria internazionale d’arte moderna di Venezia, dal 24 giugno al 22 ottobre. La mostra intitolata David Hockney. 82 ritratti e 1 natura morta racconta il mondo dell’artista grazie a volti di amici e famigliari dipinti con il suo

57esima Biennale d’arte di Venezia, le installazioni da non perdere

57esima Biennale d’arte di Venezia, le installazioni da non perdere

Quella di quest’anno è la 57esima Biennale d’arte di Venezia: si intitola Viva arte viva e sono esposti 120 artisti da 51 paesi, dei quali 103 per la prima volta, visitabile dal 13 maggio al 26 novembre. La mostra, curata da Christine Macel, curatore capo del Musée national d’art moderne – Centre Pompidou di Parigi, è affiancata da 86 partecipazioni nazionali negli storici padiglioni ai Giardini, all’Arsenale

Mauro Masera, fotografo del design italiano. La storia del Made in Italy in mostra

Mauro Masera, fotografo del design italiano. La storia del Made in Italy in mostra

Mauro Masera è stato testimone del periodo più fecondo del design italiano tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Ottanta e il suo archivio fotografico costituisce un importante documento della sperimentazione e dell’evoluzione dei linguaggi visivi di quell’epoca. La mostra Mauro Masera, fotografo del design italiano (1957-1992) all’Università Iuav di Venezia curata da Alberto Bassi

Antarctic biennale, la prima biennale d’arte nel continente dei ghiacci

Antarctic biennale, la prima biennale d’arte nel continente dei ghiacci

Voluta dal visionario artista russo Alexander Ponomarev, ingegnere nautico di formazione e sommergibilista, Antarctic biennale è la prima biennale d’arte itinerante che si terrà in Antartide. Non avrà pubblico e ospiterà su una nave in movimento un gruppo di artisti, architetti, scrittori, scienziati e visionari della tecnologia con l’obiettivo di promuovere nuovi percorsi artistici e progetti sostenibili. Si

Picasso e il primo restauro sperimentale alle nanotecnologie

Picasso e il primo restauro sperimentale alle nanotecnologie

Per quanto avvezzo ai primati e al culto feticistico di una vera celebrità, neppure Pablo Picasso in persona, tanto megalomane quanto potrebbe permettersi di esserlo uno Zeus dell’Olimpo dell’arte, avrebbe forse mai osato pronosticare nulla di simile: ritrovarsi ad essere, a poco più di 40 anni dalla sua morte, l’artista prescelto per testare, attraverso uno

Artico, ultima frontiera. Summit on climate change

Artico, ultima frontiera. Summit on climate change

Il 6 marzo, a Venezia, si parla di cambiamenti climatici. Si tratterà di un vero e proprio “Summit on climate change”, un momento per parlare degli effetti del riscaldamento globale sugli ecosistemi e del ruolo della politica internazionale per arginare i rischi. Il convegno è uno degli eventi collaterali di Artico, ultima frontiera, la mostra