Le città italiane con la qualità di vita migliore nel 2012

Il Sole 24 Ore ha pubblicato la classifica annuale dei 106 capoluoghi di provincia dove si vive meglio stilata in base a 36 parametri. Il derby del Trentino Alto Adige questa volta è stato vinto dai trentini.

Trento scavalca Bolzano nella classifica annuale del Sole 24 Ore, giunta alla 24esima edizione, sulle città italiane dove la qualità di vita è più alta. Cambia la città, ma non la regione con il Trentino Alto Adige che vede nelle prime due posizioni entrambi i suoi capoluoghi di provincia.

La top 5
Stilata in base a 36 parametri tra cui tenore di vita, ambiente e salute, tempo libero, ordine pubblico, popolazione, affari e lavoro, la classifica vede al terzo posto Bologna, in salita di sette posti, con il suo ateneo (il più antico del mondo occidentale) che quest’anno è stato riconosciuto come il migliore d’Italia. Al quarto posto Belluno, al quinto Siena.

Le città metropolitane
Tra le altre città più grandi d’Italia, Firenze guadagna undici posizioni arrivando alla posizione numero 7, Milano entra nella top ten (10) guadagnando ben sette posizioni soprattutto grazie all’ottimo risultato per quanto riguarda il tenore di vita (e le pensioni più ricche del paese), Roma fa un solo passo avanti e si ferma alla 20. All’ultimo posto scivola Napoli che toglie a Taranto il titolo di città dove si vive peggio.

Articoli correlati