Le aziende più sostenibili del mondo secondo Newsweek

La rivista statunitense ha pubblicato la classifica delle 500 aziende più etiche e sostenibili del mondo. La prima azienda italiana è al 44esimo posto.

È stata pubblicata la Newsweek’s Green Rankings, la classifica stilata dalla rivista statunitense Newsweek che premia le 500 migliori aziende del mondo per quanto riguarda la sostenibilità e l’impatto ambientale. La classifica, giunta ormai alla quinta edizione, ha subito qualche variazione nella metodologia di valutazione dovuta al cambio di proprietà di Newsweek, acquistata da IBT Media. Gli otto elementi presi in considerazione per valutare la sostenibilità delle imprese riguardano energia, emissioni di CO2, acqua, rifiuti, multe e sanzioni, presenza di un comitato di supervisione delle questioni ambientali e controlli di terze parti. I primi sei articoli rappresentano ciascuno il 15 per cento del punteggio di una società, mentre gli ultimi due, supervisione e controlli, corrispondono al 5 per cento.

 

Nella top ten della classifica troviamo Vivendi, Allergan, Adobe Systems, Kering, NTT DoCoMo, Ecolab, Atlas Copco, Biogen Idec, Compass Group e Schneider Electric. Non sono mancate le soprese, specialmente se si paragona la classifica dello scorso anno con quella attuale. Delle migliori dieci aziende dello scorso anno non c’è traccia nella top ten. Degno di nota è il declino in classifica di IBM che è passata dal quarto posto del 2013 alla 317esima posizione attuale. «Quest’anno la Newsweek’s Green Rankings ha posto l’accento maggiormente sulle performance effettive che su quelle dichiarate che implicano maggiori difficoltà di interpretazione», ha dichiarato Secondo Doug Morrow, uno degli autori della classifica.

 

«Misurare la sostenibilità delle imprese ed equiparare società che operano in settori completamente diversi non è facile – spiega Doug Morrow – riteniamo tuttavia che il nostro approccio possa stabilire un nuovo standard per le prestazioni ambientali. Non è ancora perfetto ma rappresenta una solida base da cui partire». «Siamo soddisfatti della trasparenza di Newsweek riguardo la metodologia utilizzata per stilare la classifica e rispettiamo lo sforzo per promuovere la consapevolezza circa le tematiche ambientali», ha dichiarato Lori Duvall, direttore delle iniziative green di eBay.

 

L’azienda farmaceutica Allergan, che si è posizionata al primo posto nella speciale classifica delle società americane e al secondo nella classifica globale, ha intrapreso una serie impressionante di iniziative per ridurre il proprio impatto. «Allergan è una delle aziende più trasparenti e descrive con chiarezza i propri obiettivi e le proprie iniziative di sostenibilità» . Dalla classifica di Newsweek è emerso che troppe aziende non sono ancora sufficientemente trasparenti quando si tratta di riferire l’uso delle risorse e l’impatto ambientale. Quasi 300 aziende statunitensi non hanno comunicato i dati circa l’utilizzo dell’acqua e circa 200 non hanno segnalato il loro consumo energetico.

Articoli correlati