MUFANT, il museolab del fantastico e della fantascienza a Torino

A Torino la Fantascienza e il Fantastico sono raccontati all’interno del MUFANT. Un museo per gli appassionati del genere o per chi ne è solo incuriosito.

La fantascienza non è solo un genere, ma un mondo che spazia tra cinema, letteratura e arte e dal quale in tanti sono affascinati. Il 17 ottobre ha inaugurato a Torino MUFANT, Museolab del Fantastico e della Fantascienza di Torino. La sede di via Reiss Romoli 49 è un punto di riferimento per gli appassionati ma anche un importante punto di riferimento culturale per la periferia nord della città.

Il MUFANT: cos’è e cosa contiene

È il primo museo in Italia e uno dei pochissimi in Europa dedicato all’immaginario Fantastico e Fantascientifico. Il MUFANT nasce con l’obiettivo di raccontare e condividere la storia del fantastico moderno, quella parte di “immaginario” che, sorta nell’epoca della scienza e della macchine, ne ha raccontato il meraviglioso e il tremendo. Tutti temi che già dall’Ottocento hanno letteralmente invaso tutti i media – libri, cinema, televisione, fumetti, illustrazioni, musica, giochi e videogiochi  – e che riceve, con il museo, definitiva attenzione e valorizzazione.

Mufant museo del fantastico e della fantascienza
Una delle sale del MUFANT, il museolab del fantastico e della fantascienza

Il percorso espositivo è vasto e articolato e per alcuni tratti sorprendente come ciò che racconta: attraverso oggetti d’epoca, giocattoli “vintage”, illustrazioni, memorabilia, manifesti cinematografici, costumi, libri viene descritta la storia del Fantastico e della Fantascienza senza tralasciarne le commistioni con l’horror e i rapporti con la scienza. Oltre 1000 mq di esposizione organizzati in: – due grandi saloni sulla fantascienza nella letteratura, nel cinema, nell’animazione giapponese, nel fumetto, nelle serie televisive; – una sala dedicata alla proto-fantascienza; – una sala dedicata al mondo di Star Trek; – una galleria d’arte – la G.A.F. “Galleria d’Arte Fantastica”- dedicata alle giovani artiste e ai giovani artisti e ai nuovi linguaggi espressivi; – due sale per le mostre temporanee; – una biblioteca specializzata; – una sala proiezioni che è anche un laboratorio permanente dedicato al videogioco.

MUFANT: orari e prezzi

Un viaggio che volendo porta da Jules Verne a Star Wars, alla scoperta di un mondo che non è poi così lontano. Il Museo è aperto da giovedì a domenica dalle 15.30 alle 19.00. Il biglietto costa 7€ (per gli adulti), mentre per studenti universitari; senior over 65 anni, giornalisti e diversamente abili costa 6 €. I bambini tra i 4 e i 10 anni entrano a 4,50€ e i bambini con meno di 4 anni entrano gratis.

Articoli correlati