Anche la Costa degli Etruschi ha il suo Seabin LifeGate, grazie a NN Investment Partners

NN Investment Partners sale a bordo del progetto LifeGate PlasticLess® e installa un cestino cattura-plastiche al Porto Marina Cala de’ Medici, in Toscana.

Diventa sempre più fitta la mappa dei porti italiani che possono vantare acque più pulite grazie a un Seabin LifeGate, il cestino che cattura plastiche e microplastiche. Stavolta è il turno della Costa degli Etruschi, in Toscana, e il merito è di NN Investment Partners, che ha deciso di entrare a far parte della squadra di LifeGate PlasticLess®.

Installato un cestino mangia-plastica nel Porto Marina Cala de’ Medici

Il Porto Marina Cala de’ Medici si trova in provincia di Livorno, a metà tra le spiagge bianche di Rosignano e il borgo di Castiglioncello, dove Jean-Louis Trintignant e Vittorio Gassman sfrecciavano a bordo della loro Lancia Aurelia nel film Il sorpasso di Dino Risi. Grazie alla collaborazione tra LifeGate PlasticLess® e NN Investment Partners, ora anche in questo scorcio di Toscana è stato installato un dispositivo che cattura la plastica.

Questo sistema innovativo stupisce tutti per il suo funzionamento tanto semplice quanto efficace. Si tratta infatti di un cestino che viene posizionato direttamente in acqua e raccoglie fino a 1,5 kg di rifiuti al giorno, cioè mezza tonnellata all’anno. A differenza dei tradizionali sistemi di raccolta manuale, che per giunta sono molto più costosi, può catturare anche microplastiche e microfibre, particolarmente pericolose perché possono finire nella catena alimentare. Posizionare un dispositivo nel porto è la soluzione migliore, sia perché va collegato alla rete elettrica, sia perché proprio nei porti si accumula una notevole quantità di rifiuti galleggianti.

“Noi di NN IP vogliamo creare valore non solo per i nostri clienti, ma anche per la società nel suo complesso”, commenta Simona Merzagora, managing director di NN Investment Partners. “L’adesione a LifeGate PlasticLess® rinnova la nostra collaborazione con LifeGate che ci vede già parte attiva dell’iniziativa Impatto Zero, volta a compensare le emissioni derivate dall’organizzazione durante tutti i nostri eventi”.

NN Investment Partners, vent’anni di finanza sostenibile

NN Investment Partners è asset manager olandese con oltre 170 anni di storia. La società gestisce 246 miliardi di euro (dato al 31 dicembre 2018) operando in 15 paesi. Pioniere negli investimenti sostenibili, ambito in cui vanta un’esperienza ventennale, NN Investment Partners basa il suo approccio responsabile, su quattro pilastri: azionariato attivo, integrazione dei fattori ESG (ambientali, sociali e di governace) nell’analisi delle opportunità di investimento, utilizzo di criteri di esclusione di condotte controverse nel selezionare le società in cui investire e un’offerta di fondi e soluzioni sostenibili specializzate. Dal 2008 la società è tra i firmatari degli Un Pri, i principi per la finanza responsabile delle Nazioni Unite, che nel 2018 gli hanno confermato il punteggio massimo (A+) per la strategia e la capacità di governance dimostrata.

Articoli correlati