Camorra, la villa dei casalesi diventa un centro per la salute mentale

Camorra, la villa dei casalesi diventa un centro per la salute mentale

Ventitre anni dopo il primo sequestro preventivo ed il conseguente iter burocratico per il recupero a fini sociali, la villa dell’ex boss dei casalesi Walter Schiavone diventa un bene pubblico e fruibile dalla comunità: la lussuosa abitazione in stile hollywoodiano di Casal di Principe (tirata su a immagine e somiglianza della villa di Al Pacino in

Shoah, un progetto per custodire la memoria di Nedo Fiano

Shoah, un progetto per custodire la memoria di Nedo Fiano

Bisogna fare di tutto per non dimenticarsi di ricordare Auschwitz. Sembra un gioco di parole, ma è invece esattamente il senso dell’iniziativa lanciata proprio in occasione del giorno della memoria degli orrori dell’Olocausto dall’associazione Figli della Shoah e dalla Fondazione Cdec (Centro di documentazione ebraica contemporanea): mantenere viva l’esperienza di Nedo Fiano, uno degli ultimi sopravvissuti

Consulta: l’Italicum è legittimo e applicabile, tranne il ballottaggio

Consulta: l’Italicum è legittimo e applicabile, tranne il ballottaggio

La legge elettorale per la Camera è “suscettibile di immediata applicazione”, ma senza il ballottaggio. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, che si è espressa sulla ammissibilità del cosiddetto Italicum. Ebbene, l’impianto complessivo della legge è considerato legittimo, compreso il premio di maggioranza, con due eccezioni. La prima è che salta l’ipotesi del ballottaggio. La

“Se fai il bullo sei un perdente”, il video contro il cyberbullismo

“Se fai il bullo sei un perdente”, il video contro il cyberbullismo

Contando solamente quelli registrati dal Telefono Azzurro, in Italia si consuma un caso di bullismo al giorno. E quando certi episodi vessatori avvengono grazie alla capacità di diffusione del web, l’impatto può essere devastante per chi ne è vittima. E così un giovane motion-designer italiano ha deciso di lanciare un messaggio, parlando a suo modo,

Valanga dopo il terremoto, almeno 6 superstiti all’hotel Rigopiano

Valanga dopo il terremoto, almeno 6 superstiti all’hotel Rigopiano

Almeno sei persone, ma potrebbero essere anche di più, sono state individuate ancora vive all’interno dell’hotel Rigopiano che, situato nel comune pescarese di Farindola, sul Gran Sasso, rappresenta l’immagine più drammatica delle nuove forti scosse di terremoto che hanno nuovamente colpito il centro Italia il 18 gennaio. Una valanga di neve scatenata proprio dal terremoto ha infatti

Femminicidio: arriva una commissione d’inchiesta contro le violenze di genere

Femminicidio: arriva una commissione d’inchiesta contro le violenze di genere

Una commissione d’inchiesta composta da venti senatori studierà per un anno dimensioni, condizioni, qualità e cause del femminicidio, così da mettere in condizioni il parlamento di varare eventualmente i provvedimenti più utili per porre un freno alla piaga delle violenza di genere, che riguarda nel mondo il 35 per cento della donne.  La “commissione parlamentare

Liguria in fiamme. Situazione critica e numerosi focolai

Liguria in fiamme. Situazione critica e numerosi focolai

Sono numerosi gli incendi registrati nelle ultime ore in Liguria. Complice la siccità che dura da settimane e il forte vento, le fiamme hanno colpito le zone collinari di Genova. Ancora critica la situazione a Moconesi, mentre oggi si registrano nuovi fronti a Pegli, Sestri Ponente e a Neirone. Impegnati nelle operazioni di soccorso e

Cicloturismo: il governo si impegna ufficialmente per il rilancio del settore

Cicloturismo: il governo si impegna ufficialmente per il rilancio del settore

Non ci sono più scuse: il governo italiano ora è formalmente tenuto ad accelerare lo sviluppo del cicloturismo, attraverso una serie di iniziative di promozione, valorizzazione, ammodernamento e stanziamento di risorse. La lista degli interventi da compiere è contenuta in tre diverse risoluzioni approvate dal Parlamento, che impegnano l’esecutivo a metterle in pratica: su tutte,

Referendum lavoro, ammessi tutti tranne quello sull’articolo 18

Referendum lavoro, ammessi tutti tranne quello sull’articolo 18

Dopo quello sulle riforme costituzionali, lo spettro di un altro referendum torna ad aggirarsi nelle stanze del governo Gentiloni: si tratta di quello sul lavoro, sull’ammissibilità del quale la Corte Costituzionale si è espressa in maniera favorevole relativamente a due quesiti su tre, dal momento che quello sull’articolo 18 relativo al reintegro aziendale è stato