Venezuela Tense As Unrest Over President Maduro’s Government Continues

Protesters run from tear gas fired by the Venezuelan national guard during an anti-government demonstration in 2014 in Caracas, Venezuela. © John Moore/Getty Images

Sono gli inventori dello scaldabagno, prima a legna poi elettrico. E oggi lo storico marchio tedesco lancia una gamma rinnovata che punta su tecnologia ed efficienza energetica. Vaillant presenta così Green IQ una linea di caldaie a condensazione intelligenti, efficienti e realizzate con materiali riciclati e riciclabili.

vaillant
La nuova linea di caldaie a condensazione di Vaillant, Green IQ

Si tratta di un’evoluzione del marchio. Green IQ rappresenterà il top della nostra gamma e arriverà sul mercato a settembre di quest’anno”, spiega Gherardo Magri amministratore delegato di Vaillant Italia. “Sarà la prima caldaia a condensazione realizzata con componentistica riciclata e gestibile da ogni stanza tramite un’app sul telefono”. Certo si tratta della miglior caldaia del gruppo, ma Magri assicura che il marchio Green IQ abbraccerà presto tutti i prodotti Vaillant. “La spesa per un prodotto del genere installato su un appartamento di 100 metri quadrati lo si ammortizza in circa tre anni”, precisa Magri.

Una caldaia a condensazione riduce i consumi del 20 per cento

Il comparto caldaie italiano risulta oggi arretrato ed estremamente energivoro. Secondo una ricerca condotta dall’azienda, “delle oltre 19 milioni di caldaie operanti nel nostro paese, circa il 70 per cento sono di tipo tradizionale, a bassa efficienza, mentre addirittura 7 milioni sono ormai obsolete, quindi a bassissima efficienza e con emissioni significative di CO2”. Ciò significa una bolletta salata a fine anno.

Se le vecchie caldaie venissero sostituite con quelle moderne a condensazione, si potrebbero ridurre le emissioni del 7 per cento nel settore residenziale, il che significherebbe una riduzione della bolletta del 20/25 per cento l’anno a famiglia. “Da circa un anno abbiamo lanciato una campagna rottamazione con la quale assicuriamo 7 anni di garanzia sui nuovi prodotti installati”, spiega Magri. “E stiamo avendo dei buoni riscontri”.

In questo caso si tratta di un investimento, per ridurre prima di tutto i consumi. Vaillant infatti assicura che una famiglia del Nord Italia che vive in una casa di 120 metri quadri, passando dalla tradizionale caldaia a camera aperta a una moderna a condensazione, può tagliare i consumi del 20 per cento, risparmiando fino a 759 euro in un anno, riducendo le emissioni di CO2 di 2.170 chili l’anno.

Articoli correlati