Beyond Zero

10 spiagge per un’estate indimenticabile

Se dovete ancora decidere dove passare le vacanze ecco alcune spiagge da non perdere. Ce ne sono per tutti i gusti, dalla più eco a quella dedicata alle famiglie.

Per la bellezza delle sue spiagge l’Italia non ha nulla di che invidiare ai paradisi caraibici o ad ameni luoghi sperduti nell’oceano. Un Paese di mare, dai golfi e dalle calli conosciute in tutto il mondo. Ogni anno sono numerose le classifiche e le bandiere assegnate alle località balneari per la cura delle spiagge, per la protezione del mare e per i servizi offerti.

 

Ne abbiamo raccolte alcune, in una lista non esaustiva, da Nord a Sud, con le indicazioni per raggiungerle.

Friuli Venezia Giulia

Grado

Questa località si è aggiudicata la bandiera verde, ovvero è la miglior spiaggia dedicata ai bambini, secondo i pediatri italiani. Animazione, mare basso vicino alla riva, bar e chioschi a pochi passi. Ma anche sicurezza e presenza di bagnini. Oltre ad escursioni nella laguna e nei luoghi più caratteristici. Questa è solo una delle 81 spiagge dedicate alle famiglie.

 

Marche

Conero

Spiaggia della vela, Portonovo (An). Questa spiaggia prende il nome proprio da uno scoglio che troneggia a pochi passi dalla riva. Bianchissimo e dalla forma di vela. Una scorcio nascosto e protetto dalla costa che proietta in un altro mondo.

 

Toscana

Castiglione della Pescaia

Piccolo Comune nella provincia di Grosseto, è anche la località balneare più ecosostenibile, secondo la classifica stilata ogni anno da Legambiente e Touring Club, ovvero la Guida Blu “Il mare più bello”. Riceve il massimo dei voti, ovvero 5 vele, per l’impegno in sostenibilità, nella protezione dell’ambiente e per le buone pratiche attive in tutto il territorio.

 

San Vincenzo

Via della Principessa, San Vincenzo (Li). È la regina delle dog beach, ovvero le spiagge dedicate ai cani. Lungo i 200 metri di litorale si può lasciare libero il proprio compagno a quattro zampe, che potrà fare il bagno quando vuole. L’ingresso è sempre gratuito e lo stabilimento offre aree d’ombra, l’acqua da bere e la doccia per il cane. In agosto e nei fine settimana è attivo anche un percorso agility, per mantenere in forma i nostri animali. In più una volta la settimana è presente un veterinario.

 

Campania

Discesa Gaiola

Parco Sommerso di Gaiola (Na). Una delle perle del Golfo di Napoli. Dedicato a chi fa immersioni, questa località fa parte della rete dell’associazione Mare Vivo. Possibilità di itinerari sia a terra che in mare, tra snorkelling o immersioni guidate. A terra ci si dedica al Parco archeologico Pausilypon.

 

Pollica

Spiaggia Grande di Acciaroli (Sa). Immersa nel Parco nazionale del Cilento, questo litorale è uno dei più suggestivi e per questo ha collezionato 5 vele nella Guida Blu. Qui ci sono antichi borghi di pescatori e le testimonianze dell’importanza marittima e ambientale di quest’area.

 

Calabria

Roccella Jonica

Spiaggia di Roccella Jonica (Rc). Acque cristalline e la cittadina che la protegge dall’alto. Questa è una delle poche località ad avere raggiunto il massimo dei voti sia per Bandiere Blu, che per Vele Blu. Passeggiando su queste rive si potrà fare un viaggio nel tempo, godendo degli stessi scorci tanto decantati dagli antichi.

 

Sardegna

Posada

Spiaggia di Tiriarzu (Nu). Fondale basso, mare azzurro che si confonde con il cielo. Una spiaggia dall’enorme valenza naturalistica, che si estende tra gli stagni di Longu e Tondi ed è protetta dalla tipica vegetazione mediterranea. Anche questa spiaggia è sorvegliata alle spalle dal piccolo centro abitato di Posada e ha ricevuto le 5 vele blu.

 

Puglia

Ostuni

La “città bianca” ospita un litorale che rientra dentro i confini del Parco naturale Dune Costiere. Le spiagge quest’anno aderiscono al programma Salvamare Ostuni 2014 con l’obiettivo di ripulire spiagge e fondali della costa del Parco e di sensibilizzare gli utenti con incontri tematici ed apposita cartellonistica, sul concetto di “mare pulito” e sull’importanza che esso riveste per la nostra salute.

 

Sicilia

Lampedusa

Spiaggia dei conigli. Sabbia bianca e finissima, acqua calda e bassa. Un vero paradiso meriterraneo, tanto da esssere stata nominata una delle spiagge più belle del mondo. Un angolo da dover vedere almeno una volta nella vita. Qui il CTS organizza per i bambini, ma non solo, delle visite guidate alla ricerca dei siti di nidificazione delle tartarughe Caretta caretta.

Articoli correlati