Aziende e sostenibilità, il 98% non raggiunge i propri obiettivi

Secondo un recente studio condotto negli Stati Uniti, solo il 2 per cento delle imprese raggiunge gli obiettivi di sostenibilità prefissati.

È ormai evidente che tra i fattori che determinano il successo di un’impresa c’è la sostenibilità ambientale. Ad aver determinato questa tendenza c’è la crescente richiesta dei consumatori di aziende socialmente responsabili, rispettose dell’ambiente e dei lavoratori. Tuttavia non sempre le imprese riescono a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità, anzi, stando ad un recente studio ci riescono assai di rado.

Supermercato di Berlino senza imballaggi
Diversi studi hanno dimostrato che i consumatori sono sempre più propensi ad acquistare prodotti di imprese trasparenti e sostenibili (Photo by Carsten Koall/Getty Images)

Solo 2 su 100 ce la fanno

Secondo un report realizzato dalla società di consulenza strategica Bain & Company, solo il 2 per cento delle società raggiunge effettivamente i propri obiettivi di sostenibilità aziendale. Questo dato è emerso da un sondaggio condotto su oltre 300 aziende impegnate ad attuare iniziative di sostenibilità.

Sostenibilità non prioritaria per i dipendenti

Bain & Company ha scoperto che molti dipendenti non ritengono la sostenibilità un obiettivo fondamentale per l’azienda. Il raggiungimento degli obiettivi volti a ridurre l’impatto ambientale dell’impresa non sarebbero una priorità per i dipendenti se non sostenuti da incentivi economici.

Impiegato in ufficio
Secondo indagini di mercato sono le persone nate tra il 1980 e il 2000 quelle a dare maggiore importanza ai comportamenti etici e socialmente responsabili delle imprese (Photo by Carl Court/Getty Images)

La sostenibilità è ancora vista come un ostacolo agli affari

I responsabili dei programmi di sostenibilità delle aziende intervistati hanno dichiarato che devono confrontarsi con la diffusa opinione che ancora vede la sostenibilità come un male per affari. Per invertire questa tendenza devono cercare di cambiare atteggiamenti e comportamenti dei dipendenti.

Investire per l’ambiente è un affare

Le aziende che hanno invece raggiunto i propri obiettivi di sostenibilità hanno dichiarato che i vantaggi sono valsi l’investimento e che sono stati determinanti per rinvigorire il proprio core business, avere un vantaggio competitivo sui concorrenti, ridurre i costi operativi e migliorare la soddisfazione dei dipendenti.

Acquistare frutta biologica
I consumatori prediligono ormai prodotti etici e sostenibili, e le aziende si adeguano (Photo by Justin Sullivan/Getty Images)

4 consigli per raggiungere la sostenibilità

Gli autori dello studio hanno elaborato quattro consigli alle aziende per raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità.

Prendere un impegno pubblico

Assumere impegni pubblici relativi alla sostenibilità apporta benefici all’azienda e contribuisce a creare una missione condivisa per l’azienda che l’aiuterà a mantenere la rotta durante i momenti difficili.

Il Ceo deve dare l’esempio

La ricerca dimostra che il supporto dei vertici dell’azienda è il fattore più importante che contribuisce al successo. Sono le azioni concrete, non solo le parole, a fare la differenza.

Evidenziare le case history di successo

Esiste ormai una ricca casistica di aziende che, tramite la riduzione della propria impronta ecologica, hanno incrementato il proprio successo. Secondo il Nielsen Global Corporate Sustainability Report nel 2015 la crescita dei marchi con un chiaro impegno per la sostenibilità è stata quattro volte più veloce rispetto ai prodotti meno etici. Di conseguenza gli autori dello studio ritengono che far conoscere queste esperienze ai dipendenti può essere d’aiuto per far comprendere il valore degli obiettivi di sostenibilità.

Il cambiamento chiama il cambiamento

Le compagnie che raggiungono ambiziosi obiettivi di sostenibilità innescano un processo che ha ricadute sull’intero organigramma, generando comportamenti virtuosi e processi sostenibili in tutta l’azienda.

Articoli correlati