Cottura del riso integrale

I cereali cotti sono gustosi, nutrienti e possono essere conditi a piacere. Ma come cuocerli? Ecco i segreti per una perfetta cottura del riso integrale.

Preparazione e cottura del riso integrale

Dosare il riso integrale asciutto usando una tazza o un bicchiere. Versare il riso in un colino e sciacquarlo sotto il getto dell’acqua. Dosare 2 parti e 1/2 di acqua per ogni parte di riso: ad esempio, per una tazza colma di riso dosare 2 tazze colme + 1/2 tazza di acqua. Versare l’acqua e il riso in una pentola, aggiungere poco sale, coprire e portare a ebollizione. Abbassare il fuoco e lasciar cuocere per 40-50 minuti in pentola normale, oppure per 20-25 minuti in pentola a pressione (calcolando il tempo dal fischio).

Cottura del riso integrale
Con questo metodo di cottura del riso integrale si possono cuocere anche l’orzo mondo, il grano tenero integrale, il farro decorticato.

Varianti

Con lo stesso sistema di cottura del riso integrale si possono cuocere l’orzo mondo, il grano tenero integrale, il farro decorticato.

Notizie e consigli su come cuocere il riso integrale

Il riso o gli altri cereali cotti con questo sistema conservano intatto il contenuto di sali minerali e di vitamine, perché l’acqua viene tutta assorbita e non si getta via. I cereali cotti possono poi essere conditi a piacere o accompagnati da verdure, legumi, formaggi; inoltre possono essere usati come base per risotti ultrarapidi o per altre preparazioni (crocchette, ripieni, involtini, insalate e così via).

 

Francesca Marotta

Articoli correlati