La mitica Vespa rinasce elettrica. Al via le prenotazioni online

La Vespa ritorna in versione elettrica. Appena avviata la produzione, i primi esemplari sono prenotabili online sui siti dedicati.

L’annuncio ufficiale a fine agosto. Il gruppo Piaggio ha appena avviato la produzione di Vespa Elettrica, l’attesa declinazione a “zero emissioni” dello scooter più famoso e amato al mondo. Inutile dire che la notizia ha già fatto il giro del mondo. Proprio due giorni fa Piaggio ha annunciato l’apertura delle vendite on line dei primi esclusivi esemplari. Prezzo, 6.390 euro.

Prenotabile da ottobre, Vespa Elettrica ha un motore  in grado di erogare una potenza massima di 4 kW. Circa 100 i chilometri di autonomia.
Prenotabile da subito sui siti dedicati, Vespa Elettrica ha un motore in grado di erogare una potenza massima di 4 kW. Circa 100 i chilometri di autonomia.  ©Piaggio

Vespa Elettrica nasce a Pontedera, come nel 1946

Vesta Elettrica nascerà nello storico stabilimento di Pontedera, in provincia di Pisa, lo stesso dove la storica Vespa è nata nella primavera del 1946. Oggi, quello stesso stabilimento è diventato simbolo delle avanguardie tecnologiche del gruppo, sede di sviluppo delle future soluzioni di mobilità elettrica.

Ha le prestazioni di un “cinquantino”

Da icona pop degli anni Cinquanta, protagonista di numerosissime storie, viaggi e avventure, Vespa ritorna in versione elettrica con numerosissime novità, a partire dal propulsore elettrico. Il nuovo “cuore” dello scooter più famoso al mondo ha una potenza massima di 4 kW che, tradotto nell’utilizzo pratico, significa poter contare su prestazioni di poco superiori a quelle di un tradizionale scooter “cinquantino”. Con in più la caratteristica accelerazione e lo spunto in salita tipici dei motori elettrici.

Vespa Elettrica ha 100 chilometri di autonomia

Pensata soprattutto per i contesti urbani congestionati, Vespa Elettrica ha una autonomia massima di 100 chilometri, fornita da una batteria agli ioni di litio e da un efficiente sistema di recupero dell’energia che provvede alla ricarica della batteria nelle fasi di decelerazione. Per la ricarica c’è un cavo sotto la sella, (al posto del tappo del vecchio tappo del serbatoio) da collegare a una normale presa elettrica, oppure a una colonnina di ricarica. Per una ricarica completa servono circa quattro ore.

Per le manovre c’è anche la retromarcia

Piaggio assicura che la batteria garantisce la piena efficienza fino a mille cicli di ricarica completi, ossia in una percorrenza variabile fra i 70 e i 90mila chilometri, come dire oltre dieci anni di utilizzo in città. Oltre, la batteria conserva comunque l’80 per cento della sua capacità. Un tasto sul manubrio permette di scegliere fra la modalità di guida Eco e Power, mentre, per facilitare le manovre di parcheggio, è disponibile anche una retromarcia.

Connessa grazie a un'App dedicata, la nuova Vespa Elettrica si ricarica in circa 4 ore da una normale presa domestica. Il prezzo non è ancora stato comunicato.
Connessa grazie a un’App dedicata, la nuova Vespa Elettrica si ricarica in circa 4 ore da una normale presa domestica. Il prezzo non è ancora stato comunicato. ©Piaggio

Vespa Elettrica, adesso è connessa

Grazie a una App dedicata è possibile collegarsi alla Vespa Elettrica dal proprio smartphone tramite bluetooth (fra gli accessori anche un casco che integra collegamento e auricolari), il che consente di rispondere alle telefonate attraverso i tasti al manubrio e di sfruttare i comandi vocali dello smartphone fare chiamate o riprodurre musica. La chiave del telecomando integra la funzione “bike finder” e nel vano sottosella c’è una comoda presa Usb. Personalizzabile, proposta nel colore speciale grigio cromo metallizzato, i primi esemplari di Vespa Elettrica sono prenotabili dal sito istituzionale o da quello dedicato  da dove è possibile assicurarsi la possibilità di essere uno dei primissimi possessori della versione elettrica dell’iconico scooter Piaggio; 600 euro la cifra richiesta come deposito. La commercializzazione vera e propria comincerà a novembre.

Articoli correlati