Quello di madre è un lavoro da quasi 100 ore a settimana

Uno studio su duemila mamme americane rivela che il mestiere di madre è più impegnativo di un tipico lavoro in azienda. Le mamme hanno in media una settimana lavorativa di 98 ore.

Negli ultimi anni il ruolo di mamma è stato rivalutato, trattato con serietà dopo che per troppo tempo la storia aveva relegato le madri a un ruolo quasi nascosto e dovuto. Essere mamma richiede impegno e dedizione, ma spesso in passato questo ruolo non è stato equiparato a quello di un impiego vero e proprio, come se fare da genitore a tempo pieno fosse facile e con meno richieste rispetto a un lavoro in un’azienda o in ufficio. A conferma che così non è, arriva la notizia di un sondaggio svolto negli Stati Uniti dalla ditta americana Welch’s che produce bevande.

mamma figlia
Una mamma e sua figlia. Secondo un sondaggio il lavoro di madre occupa circa 100 ore a settimana.

Una mamma lavora in media 98 ore alla settimana

Rivolgendo domande a duemila madri di figli fra i 5 e i 12 anni, il sondaggio ha scoperto che la giornata di una mamma comincia di solito alle 6:23 di mattina, molto prima rispetto a chi si alza per andare in ufficio. In media, la giornata tipica di una madre finisce alle 20:31, la sera. Insomma, 14 ore di lavoro da fare tutti i giorni, perché di certo una mamma non può prendersi il weekend libero. Questo porta la settimana lavorativa di una delle persone intervistate nel sondaggio a ben 98 ore di lavoro: in Italia la base è di 40 ore, ma di recente si sta pensando di ridurla a 35 come già successo in altri stati europei. Le mamme sono quindi vicine alla soglia delle 100 ore lavorative, più del doppio della media nazionale.

Un po’ di tempo libero per i propri hobby

Non solo lavoro però: il sondaggio sulla giornata di una mamma ha evidenziato anche che le madri si prendono poco più di un’ora di tempo libero al giorno per badare a se stesse. Quasi come una normale pausa pranzo, da cui di certo non si può sgarrare. Una “siesta” durante questo lasso di tempo è di solito il passatempo preferito, a dimostrazione di come la pressione sul fisico non sia da sottovalutare. Una tazza di caffè e un bicchiere di vino sono altri due elementi presi in considerazione dalle mamme intervistate: il primo per ricaricarsi e proseguire la giornata, il secondo per staccare e rilassarsi quando i figli sono a letto. L’83 per cento delle intervistate ha detto inoltre di impegnarsi affinché in famiglia si mangino cibi sani e naturali mentre 4 su 10 ammettono che la loro vita è fatta di imprevisti senza fine.

Mamma e figlio fanno merenda
Una tazza di caffè e un bicchiere di vino sono altri due elementi presi in considerazione dalle mamme intervistate.

Yoga e babysitter, un aiuto per la mamma

Molte donne del sondaggio hanno indicato come lo yoga le aiuti a rilassarsi e come il fatto di avere una babysitter affidabile sia il loro sogno. A prescindere da curiosità e passatempi comuni, il sondaggio mette in luce come essere madre sia un lavoro a tutti gli effetti. È doveroso quindi impegnarsi perché questo ruolo sia rispettato e trattato come tale, perché sostenere un impiego di 98 ore alla settimana non è da tutti.

Articoli correlati